Giovedì 17 Gennaio 2019 | 16:37

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 
La storia è una bufala
Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Tardi per il cambio», ma è una fake news

 
Gesto senza motivo
Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne: ha agito senza motivo

Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne della provincia

 

Sicurezza, traffico e rifiuti saranno installate a Bari 100 videocamere in 30 punti

Sicurezza, traffico e rifiuti saranno installate a Bari 100 videocamere in 30 punti
BARI - A Bari è pronto il progetto esecutivo da 950mila euro, inserito nel piano triennale delle opere pubbliche, per l’installazione di 100 nuove videocamere in 30 punti 'caldì della città, che verranno individuati a seguito di un’istruttoria svolta dalla ripartizione Lavori pubblici d’intesa con le Forze dell’ordine. E' quanto emerso da un 'tavolò di lavoro tecnico chiamato a fare il punto sui sistemi di videosorveglianza del territorio cittadino.

All’incontro hanno partecipato gli assessori Pietro Petruzzelli e Giuseppe Galasso insieme a personale delle ripartizioni Polizia municipale, Ambiente, Ivop e dell’Amiu. È stata l’occasione per discutere delle attività di gestione complessiva dei vari impianti di videosorveglianza che riguardano diversi rami dell’attività amministrativa (polizia municipale, ambiente, traffico lavori pubblici, Amtab, Amiu) e che necessitano di criteri unitari per quanto riguarda l’installazione, le tecnologie impiegate nonché il monitoraggio generale dei flussi di dati che è opportuno indirizzare ad una centrale operativa unica presso la Polizia municipale.

Una scelta che risponde alla necessità sia di garantire il corretto trattamento di dati sensibili sia di effettuare un rapido scambio di informazioni con la Questura. Ad oggi, ai sistemi di videosorveglianza già attivi si aggiungono quelli in fase di realizzazione, tutti finalizzati ad aumentare gli standard di sicurezza, garantire il controllo del traffico e contrastare attività illecite di discarica abusiva sul territorio comunale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400