Giovedì 17 Gennaio 2019 | 22:15

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 
La storia è una bufala
Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Tardi per il cambio», ma è una fake news

 
Gesto senza motivo
Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne: ha agito senza motivo

Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne della provincia

 

Terrorismo, Bari: in appello conferma accuse per 5 islamici

Terrorismo, Bari: in appello conferma accuse per 5 islamici
BARI – La Corte di Assise di appello di Bari ha confermato quattro condanne nei confronti di altrettanti imputati accusati di associazione sovversiva finalizzata al terrorismo internazionale di matrice islamista e ha ridotto la pena per un quinto.

Quest’ultimo, Chamari Hamdi, 24enne nato in Sicilia, è stato condannato a 2 anni e 8 mesi di reclusione (tre anni e quattro mesi la condanna in primo grado, la stessa inflitta ad altre tre persone: Hammami Mohsen, palestinese di 50 anni, Ifauoi Nour, tunisino di 35 e Khairredine Romdhane Ben Chedli, tunisino di 33).

Per il presunto capo della cellula, l’imam tunisino della moschea di Andria, Hosni Hachemi Ben Hassem, alias 'Abu Haronnè, di 47 anni, è stata ribadita la condanna a 5 anni e 2 mesi. I cinque furono arrestati dai carabinieri nell’aprile 2013. I fatti contestati si riferiscono agli anni 2008-2010.

Secondo l’accusa gli imputati "cooperavano nell’attività di proselitismo, di finanziamento, di procacciamento di documenti falsi, tenevano i contatti con altri membri dell’organizzazione, disponibili al trasferimento in zone di guerra per compiervi attività di terrorismo".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400