Domenica 20 Gennaio 2019 | 11:57

NEWS DALLA SEZIONE

Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Fiera del Levante, 79ª edizione chiude con +2,15% dei ricavi

Fiera del Levante, 79ª edizione chiude con +2,15% dei ricavi
BARI – Rispetto all’anno scorso sono aumentati del 2,14% (3,4 milioni di euro) i ricavi della 79/a edizione della Fiera del Levante che quest’anno ha registrato più di 273mila visitatori, 612 espositori, e un aumento del 6% del margine di contribuzione, per oltre un milione e 600mila euro. I dati sono stati diffusi oggi dal presidente della Campionaria, Ugo Patroni Griffi, che concluderà il suo mandato il 23 novembre prossimo.

Sono intervenuti, fra gli altri, l'assessore regionale allo Sviluppo economico e Industria culturale, Loredana Capone, e il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Per Capone, "ottimi risultati sono stati ottenuti anche come Regione Puglia, largamente presente nel quartiere fieristico con Pugliapromozione, Apulia Film Commission e altre strutture: abbiamo cercato di riqualificare gli spazi che ci sono e spingere affinchè ci siano iniziative tutto l’anno".

Quanto alla privatizzazione in corso, per Capone si tratta di "una valorizzazione: una nuova forma di gestione in coerenza con le normative comunitarie. Oggi siamo ad un attivo di bilancio, anche grazie ai gradi sacrifici del personale, ma che oggi ci permettono di parlare di rilancio. Questa Fiera può e deve riprendere il proprio ruolo".

Anche Decaro si è soffermato sul passaggio della Fiera del levante ad un nuovo soggetto gestionale rappresentato da Camera di Commercio e dagli enti fieristici di Bologna e di Ferrara: "Non l'abbiamo certo svenduta – ha detto – le manifestazioni fieristiche producono crescita e sviluppo del territorio, e nessun intervento speculativo sarà possibile nel quartiere fieristico". "Il futuro – ha rilevato – viaggerà su due percorsi: tutte le attività fieristiche vere e proprie, e un forte rilancio delle attività legate al tempo libero, alla cultura e allo sport". "L'Ente Fiera può andare, i conti vanno verso l’equilibrio – ha concluso Patroni Griffi – ma siamo lontani dal rilancio. Questo potrà avvenire solo con l'accorpamento delle fiere".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400