Martedì 21 Maggio 2019 | 14:44

NEWS DALLA SEZIONE

L'ecomostro
Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

 
La mobilitazione
Anche l’Università di Bari partecipa al Teach Pride per la prof. sospesa a Palermo

Università Bari partecipa al Teach Pride per prof. sospesa a Palermo

 
Dopo una lite
Conversano, ha problemi economici e tenta di uccidere figlio neonato: in cella 40enne

Conversano, ha problemi economici e tenta di uccidere figlio neonato: in cella 40enne

 
Alle 10.14
Nordbarese: due scosse di terremoto, sisma avvertito anche a Bari

Terremoto in Puglia, epicentro a Barletta
A Bari evacuate scuole e Procura FOTO
Trani: crolla pezzo timpano chiesa FOTO

 
Turismo
Guida Lonely Planet inserisce Bari in top 10 mete più belle d'Europa

Guida Lonely Planet inserisce Bari in top 10 mete più belle d'Europa

 
La visita
Giornate Cei, il 23 febbraio 2020 Papa Francesco torna a Bari

Giornate Cei, il 23 febbraio 2020 Papa Francesco torna a Bari

 
Il caso
Monopoli, a 4 anni si infila moneta nel naso: operata d'urgenza, è salva

Monopoli, a 4 anni si infila moneta nel naso: operata, è salva

 
L'evento
Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

 
La sentenza
Bari, donna morì dopo aver bevuto yogurt: assolto gestore bar

Bari, donna morì dopo aver bevuto yogurt: assolto gestore bar

 
Elezioni in vista
Comunali a Bari, Sasso: Lega toglierà il silenziatore a Di Rella

Comunali a Bari, Sasso: «Salvini toglierà il silenziatore a Di Rella»

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'ecomostro
Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

Bari, sì al salvataggio Sud Fondi: «Punta Perotti verrà venduta»

 
TarantoArcelormittal
Ex Ilva, il maxi-altoforno sarà sempre più «verde»

Ex Ilva, il maxi-altoforno sarà sempre più «verde»

 
Brindisinel brindisino
Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

 
LecceIn Piazza S.oronzo
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

 
MateraDai carabinieri
Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

Bari, ladri di rame bloccano linea Metro per l'Aeroporto Altro colpo alle Sud Est: 2 presi

Bari, ladri di rame bloccano linea Metro per l'Aeroporto Altro colpo alle Sud Est: 2 presi
BARI - L’ennesimo furto di cavi di rame ha messo in ginocchio questa mattina la circolazione delle Ferrovie del Nord Barese, con gravi ripercussioni anche nel transito da, e per, l’aeroporto internazionale “Karol Woytjla”.
Ignoti hanno trafugato nella notte una intera “regolazione” da 1.300 metri, tra Bitonto e Terlizzi, arrecando danni al sistema e disagi ai passeggeri che come ogni mattina raggiungono Bari per motivi di studio e di lavoro.

La fase di ripristino del collegamento è immediatamente scattata già dalle prime ore dell’alba, ma il servizio a pieno regime riprenderà non prima del tardo pomeriggio. I tecnici lavorano con l’intento di consentire alle migliaia di pendolari un normale e quanto più possibile agevole rientro ai Comuni di provenienza.

Al momento la circolazione avviene su un solo binario, diversi treni hanno accumulato ritardi e qualcuno è stato addirittura soppresso. Sospesa la linea regionale FR1. I passeggeri possono usufruire di un servizio sostitutivo di pullman da Palese.
L’ultimo furto sulla linea della Ferrotramviaria – Ferrovie del Nord Barese risaliva allo scorso 11 luglio, quando vennero trafugati un chilometro e mezzo di cavi nel tratto che va dalla stazione Lamasinata a Bitonto, in sostanza proprio in prossimità della “bretella” che consente il transito dall’aerostazione. In quel caso furono necessari circa 48 ore di lavoro continuato per riportare tutto alla normalità. Il danno economico è ancora da quantificare.
Un altro furto è stato commesso sulla linea delle Forrovie Sud est nel Sud barese: in questa circostanza, però, i responsabili sono stati arrestati dai Carabinieri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400