Giovedì 17 Gennaio 2019 | 20:30

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 
La storia è una bufala
Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Tardi per il cambio», ma è una fake news

 
Gesto senza motivo
Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne: ha agito senza motivo

Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne della provincia

 

In Puglia prima filiera produttiva dell'IT

In Puglia prima filiera produttiva dell'IT
BARI – Ripropone le specializzazioni del manifatturiero ma è la prima filiera produttiva in Italia dell’Information technology (IT): si chiama 'Puglia digitale 2.0' (www.pugliadigitale.it) ed è stata presentata oggi a Bari. Nata grazie al contratto di programma da 12 milioni di euro sottoscritto nel 2013 tra Regione e sette aziende del Distretto produttivo dell’Informatica regionale, la piattaforma è caratterizzata "dalla collaborazione attiva tra gli attori che scelgono i clienti finali (cittadini, pubbliche amministrazioni e imprese) ai quali offrono dall’assistenza socio-sanitaria a quella turistica, dalla bigliettazione elettronica all’infomobilità, attraverso applicazioni estremamente innovative. Infine, con l’utilizzo della tecnologia 'cloud’, che prevede la fruizione dei software sul web e con semplicità, la piattaforma si presenta come "un 'ecosistemà in cui le imprese aderenti collaborano, tramite la pubblicazione e la composizione di servizi digitali, alla generazione di valore per il territorio".

Non è un caso che 'Puglia Digitale 2.0' in due anni abbia consentito l’ingresso di oltre 70 occupati nelle sette imprese del Distretto – Exprivia di Molfetta, Omnitech e Openwork di Bari, Gei Inform di Brindisi, Link Management and Technology di Lecce e Parsec 3.26 di Cavallino – che è composto da 100 aziende con 4mila addetti che producono 800 milioni di fatturato. Per Gianni Sebastiano, presidente del Distretto produttivo dell’Informatica pugliese e Cfo di Exprivia, capofila del progetto, "'Puglia digitale 2.0' è il risultato di una virtuosa collaborazione tra università pugliesi e imprese del Distretto che, nelle fasi della ricerca e dell’implementazione della piattaforma, hanno vissuto una rilevante crescita dell’occupazione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400