Domenica 26 Maggio 2019 | 08:09

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
Verso il voto
Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

 
Verso il voto
Comunali Bari, Melini: «Più bel regalo? Donarmi alla città»

Comunali Bari, Melini: «Più bel regalo? Donarmi alla città»

 
Verso il voto
Comunali, Pani (M5s): «Voglio amministrare Bari ripartendo dai cittadini»

Comunali, Pani (M5s): «Voglio amministrare Bari ripartendo dai cittadini»

 
A San Girolamo
Bari, l'arrivo della Vlora raccontato con una scultura in alfabeto morse

Bari, l'arrivo della Vlora raccontato con una scultura in alfabeto morse

 
Dopo il comizio
Bari, il pm: «Striscioni contro Salvini? No offese, ma critica politica»

Bari, «Striscioni contro Salvini? Non sono offese»: così il pm boccia il sequestro

 
Nel quartiere Libertà
Bari, a 15 e 16 anni assaltano un market con coltello: arrestati

Bari, a 15 e 16 anni assaltano un market con coltello: arrestati

 
Nel barese
Castellana, trasporta studenti in pulmino abusivamente: sanzionato

Castellana, trasporta studenti in pulmino abusivamente: sanzionato

 
Guerra fra clan
Mafia, donna ferita per errore: condannato a 6 anni il boss Conte

Mafia, donna ferita per errore: condannato a 6 anni il boss Conte

 
L’inchiesta
Elezioni a Bari, focus sul Municipio 5 un: porto di desideri

Elezioni a Bari, focus sul Municipio 5 un: porto di desideri

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

 
FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Bari, blitz contro i fornelli volanti sequestrata carne «avariata» 

Bari, blitz contro i fornelli volanti sequestrata carne «avariata» 
BARI - Più di 22 chilogrammi tra carne e pane sequestrati perchè in pessime condizioni, sanzioni amministrative per 35 mila euro e tre persone denunciate: è il bilancio di ulteriori controlli che personale interforze ha compiuto nella tarda serata di ieri a Bari contro il fenomeno delle 'fornacelle abusivè nei quartieri di Palese e Santo Spirito e sui lungomari Tenente Massaro e Cristoforo Colombo. Le sanzioni sono state comminate per violazioni in materia commerciale, igienico-sanitaria e tributaria; le denunce sono per detenzione, vendita e somministrazione di prodotti alimentari conservati in cattivo stato e fortemente esposti a rischio di deterioramento.

"Voglio ringraziare il Questore – dichiara in una nota il sindaco di Bari, Antonio Decaro – per l’attività di coordinamento di tutte le forze dell’ordine impegnate in queste settimane insieme alla Polizia municipale su questo fronte. Proseguiremo con l’attività di controllo e presidio del territorio per evitare che qualcuno pensi di poter riattivare in qualche modo attività illecite similari, fermo restando la disponibilità già esplicitata dell’amministrazione a voler sostenere e affiancare chi ha voglia di lavorare in questo settore in un percorso di legalizzazione e certificazione dell’attività di street food. Ad oggi però non abbiamo avuto nessuna richiesta nè disponibilità".

"Abbiamo ascoltato le richieste di chi svolge da anni questa attività seppure in condizioni di abusivismo – aggiunge l'assessore comunale allo Sviluppo economico, Carla Palone – e più volte ci siamo resi disponibili sulle procedure di autorizzazione. In un incontro svoltosi a Palazzo di città qualche settimana fa, abbiamo coinvolto anche la Camera di commercio per individuare soluzioni che coniughino la legalità e la tradizione cittadina legata allo street food, che abbiamo tra l'altro intenzione di valorizzare già nei prossimi mesi con appuntamenti nazionali. Il prossimo ottobre Bari ospiterà infatti il 'Truck food’, il più importante festival nazionale di cibo da strada".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400