Domenica 20 Gennaio 2019 | 12:07

NEWS DALLA SEZIONE

Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Rapinarono un bar di Rutigliano arrestato un pregiudicato barese  Si cerca ancora il complice  

Rapinarono un bar di Rutigliano arrestato un pregiudicato barese  Si cerca ancora il complice  
RUTIGLIANO - Pistola in pugno, ha fatto irruzione in una caffetteria in pieno centro a Rutigliano e, senza esitare, ha puntato l’arma contro il barista, intimandogli la consegna del denaro contenuto in cassa. Il bottino è stato preso da un complice, che lo ha infilato in un sacchetto della spesa. I due si sono dileguati a piedi, per le vie circostanti. 

I fatti risalgono al primo pomeriggio dello scorso 7 marzo, quando una segnalazione di rapina in atto al numero di emergenza “112” consentì l’immediato intervento dei Carabinieri. Raccolte le testimonianze della vittima e acquisite le immagini delle telecamere dell’impianto di videosorveglianza, i militari sono riusciti ad identificare ed incastrare uno dei responsabili. 

Si tratta di un pregiudicato barese 27enne, arrestato in esecuzione di un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, con l’accusa di rapina aggravata, in concorso. 

Il provvedimento cautelare è stato notificato in carcere, dove il 27enne era già detenuto. Sono tuttora in corso indagini volte all’identificazione del complice.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400