Giovedì 24 Gennaio 2019 | 02:09

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Lungomare San Girolamo, Melini: «Resta una brutta incompiuta»

Lungomare San Girolamo, Melini: «Resta una brutta incompiuta»

 
Il meeting
Congresso Cgil, Camusso incontra lavoratori Gazzetta del Mezzogiorno

Congresso Cgil, Camusso incontra lavoratori Gazzetta del Mezzogiorno

 
Sentenze tributarie pilotate
Bari, caso «Gibbanza» Cassazione annulla 2 condanne

Bari, caso «Gibbanza» Cassazione annulla 2 condanne

 
La denuncia
Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

 
L'iniziativa
Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

 
Per stalking
Picchiata perché russava e minacciata con video osé da pubblicare online: barese fa arrestare l'ex marito

Picchiata perché russava e minacciata con video osé da diffondere: barese fa arrestare ex marito

 
Il concorso di idee
Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni

Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni
Sisto (FI): bufala storica

 
Operazione Pandora
Mafia a Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

 
Alle urne
Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

 
Denunciati due fasanesi
Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

 
In scooter sulla Statale 100
Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

 

Fermato a Bari presunto omicida di un portoghese ucciso a Milano

Fermato a Bari presunto omicida di un portoghese ucciso a Milano
MILANO, – E' stato fermato a Bari dalla Polizia di Milano, su ordine della Procura milanese, il presunto responsabile dell’omicidio del diciottenne portoghese Pedro Pupo Nunes da Silva Horta, il cui cadavere era stato trovato il 17 giugno in uno stabile dismesso di via Negrotto a Milano.

E' un brasiliano di 22 anni, irregolare e con precedenti, che divideva con la vittima l’immobile e che subito dopo i fatti si era reso irreperibile.

Il fermato è stato individuato nei giorni scorsi nel capoluogo pugliese dagli agenti dalla Squadra mobile di Milano.

Interrogato dal pm milanese Luca Poniz, ha ammesso le sue responsabilità permettendo di ritrovare le armi del delitto: un tubo di metallo e un coltello.
L'omicidio, che risale a circa un mese prima del ritrovamento, sarebbe scaturito da una lite per motivi di droga. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400