Sabato 23 Febbraio 2019 | 08:02

NEWS DALLA SEZIONE

La sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
L'impatto
Bari, incidente su viale Kennedy: ferita bimba di 3 anni

Bari, incidente su viale Kennedy: ferita bimba di 3 anni

 
Ambiente
Bari, 3500 ricci sequestrati e rimessi in mare dalla Guardia Costiera

Bari, 3500 ricci sequestrati e rimessi in mare dalla Guardia Costiera VD

 
Salute femminile
Acquaviva, l'ospedale Miulli "in Rosa": porte aperte per visite gratuite e consulti

Acquaviva, l'ospedale Miulli "in Rosa": porte aperte per visite gratuite e consulti

 
Tecnologia
È Turi la città con la differenziata più «smart» di Puglia: schizza all'82,32%

È Turi la città con la differenziata più «smart» di Puglia: schizza all'82,32%

 
Dopo il comizio di martedì
Bari, Salvini querelato dai genitori del rapinatore ucciso da Balducci: «Ci ha offeso»

Bari, Salvini querelato dai genitori del rapinatore ucciso da Balducci:
«Ha offeso noi e Giacomo»

 
il fenomeno
Bari, reddito di cittadinanza: caos e disinformazione

Bari, reddito di cittadinanza: caos e disinformazione

 
Ambiente
Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

Bari, ecco il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

 
I fatti nel 2017
Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaVerso le regionali
Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

Elezioni, a Potenza e Matera le prime liste: sono di centrodestra e M5S

 
LecceSalento
Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa un passo indietro e ritira l'interrogazione

Villa al mare del pm a Porto Cesareo, M5S fa retromarcia e ritira interrogazione

 
BariLa sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

Ex Ilva a Taranto, ripartono gli impianti: soddisfazione della Fim

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Festival del Libro Possibile a Polignano piazze gremite

Festival del Libro Possibile a Polignano piazze gremite
POLIGNANO A MARE (BARI) – Cinque piazze gremite per la seconda giornata del Festival Il Libro possibile, in corso a Polignano a Mare e giunto alla quattordicesima edizione. Il pubblico, oltre diecimila persone, ha apprezzato e applaudito a lungo le lectio magistralis di Paolo Mieli, direttore di Rcs Libri, Luciano Canfora, storico dell’Università di Bari e firma del Corriere della Sera.
Mieli ha presentato una relazione su "Aria di guerra", lanciando un grido d’allarme all’Italia che deve essere attenta ai conflitti che si stanno sviluppando nel Mediterraneo: "La speranza dell’Italia? Una ricostruzione politica e civile dal basso".
Canfora, invece, con un viaggio dall’antichità classica ai giorni nostri ha mostrato le tante forme di "schiavitù indotte" sia nei costumi che nei media, protagonisti di un racconto artificioso sulla querelle del referendum greco.

Il leader di Sel, Nichi Vendola, oltre a portare il suo personale tributo a Pier Paolo Pasolini a 40 anni dalla morte, ha riportato la sua testimonianza dopo il recente viaggio ad Atene per il voto sull'Europa: "Ho respirato un senso di felicità a Piazza Syntagma, dignità di opporsi ad un sistema che privilegia l’economia sulla politica". Tra gli ospiti anche Don Mazzi, Ferdinando Imposimato, Andrea Scanzi, Daria Colombo, Pietrangelo Buttafuoco, Luca Mastrantonio, Severino Salvemini, Piio e Amedeo, Giovanni Lo Storto, il rettore dell’Università di Bari Antonio Felice Uricchio, che ha presentato il suo libro sull'emergenza ambientale a Taranto e sulle strategie adottate dal mondo scientifico per contrastarla.

Stasera si replica con la terza giornata: nel cartello previsti gli interventi di Monsignor Filippo Santoro, Michele Ainis, Luca Telese, Roberto Vecchioni, Oscar Farinetti, Vittorio Sgarbi, Lidia Ravera, Alberto Bagnai, Mario Tozzi e Aldo Nove.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400