Sabato 25 Maggio 2019 | 20:01

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
Verso il voto
Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

 
Verso il voto
Comunali Bari, Melini: «Più bel regalo? Donarmi alla città»

Comunali Bari, Melini: «Più bel regalo? Donarmi alla città»

 
Verso il voto
Comunali, Pani (M5s): «Voglio amministrare Bari ripartendo dai cittadini»

Comunali, Pani (M5s): «Voglio amministrare Bari ripartendo dai cittadini»

 
A San Girolamo
Bari, l'arrivo della Vlora raccontato con una scultura in alfabeto morse

Bari, l'arrivo della Vlora raccontato con una scultura in alfabeto morse

 
Dopo il comizio
Bari, il pm: «Striscioni contro Salvini? No offese, ma critica politica»

Bari, «Striscioni contro Salvini? Non sono offese»: così il pm boccia il sequestro

 
Nel quartiere Libertà
Bari, a 15 e 16 anni assaltano un market con coltello: arrestati

Bari, a 15 e 16 anni assaltano un market con coltello: arrestati

 
Nel barese
Castellana, trasporta studenti in pulmino abusivamente: sanzionato

Castellana, trasporta studenti in pulmino abusivamente: sanzionato

 
Guerra fra clan
Mafia, donna ferita per errore: condannato a 6 anni il boss Conte

Mafia, donna ferita per errore: condannato a 6 anni il boss Conte

 
L’inchiesta
Elezioni a Bari, focus sul Municipio 5 un: porto di desideri

Elezioni a Bari, focus sul Municipio 5 un: porto di desideri

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
LecceDopo un raid
Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

Lecce, pestato e ferito da un colpo d'arma da fuoco: arrestato 53enne

 
BrindisiUn 48enne
Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

Brindisi, stalker seriale perseguita la ex: finisce in cella

 
MateraImpianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
TarantoDai carabinieri
Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

Marina di Ginosa, abusi edilizi: sequestrato un lido

 
BariL'inchiesta
Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

Bari, pm dissequestra beni a ex dirigente Policlinico

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 

i più letti

Scuola, sindacati: in Puglia tagli per 486 posti, emergenza

Scuola, sindacati: in Puglia tagli per 486 posti, emergenza
BARI – L'organizzazione di categoria della Cgil in una nota esprime "sdegno e preoccupazione per i tagli imposti dalla circolare del MIUR del 3 luglio n. 19400 che colpiscono, quasi esclusivamente, le regioni meridionali e la Puglia in particolare", con supplenze tagliate per 486 posti.

"Se a livello nazionale l’adeguamento degli organici di diritto del personale docente alle situazioni di fatto passa da 630.212 a 628.067 con un taglio di 2.145 posti, in Puglia – si evidenzia – l'organico di fatto dei docenti passa da 47.245 a 46.759 unità con un taglio di ben 486 posti di lavoro pari al 22,6% dell’intero taglio nazionale".

"Posto che la Puglia già sconta un taglio di 222 posti sull'organico di diritto dei docenti, c'è ora da chiedersi - prosegue la nota – quale colpa la nostra regione debba scontare visto che il taglio di questi 486 posti rappresenta in percentuale il taglio più consistente a livello nazionale che non trova alcuna giustificazione sul piano della distribuzione regionale degli organici, e sembra rispondere piuttosto a logiche di altra natura.

"In Puglia – conclude la nota – siamo ormai in presenza di una vera e propria emergenza occupazionale nel comparto della scuola".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400