Lunedì 21 Gennaio 2019 | 04:50

NEWS DALLA SEZIONE

La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Bari, morì dopo aver mangiato uno yogurt indagato titolare bar

Bari, morì dopo aver mangiato uno yogurt indagato titolare bar
BARI – Sarebbe morta per avvelenamento la 41enne Clara Carella, deceduta il 15 ottobre 2014 a quasi un anno da una intossicazione per aver mangiato uno yogurt. Lo ha stabilito l’autopsia eseguita sul corpo della donna e disposta dalla Procura di Bari nell’ambito di un’indagine per omicidio colposo nei confronti del titolare del bar dove lo yogurt era stato acquistato e consumato.

Nel novembre 2013 Clara era con tre amici in un bar di viale Einaudi al quartiere San Pasquale di Bari. Tutti e quattro rimasero intossicati dopo aver mangiato uno yogurt. Solo lei, però, ebbe un collasso cardiocircolatorio che causò il 'coma apallico' (stato vegetativo) dal quale la 41enne non si è mai svegliata fino al decesso avvenuto 11 mesi dopo. Stando agli accertamenti medico legali, a causare il collasso sarebbe stato proprio lo yogurt, non è ben chiaro se perchè alterato o mal conservato.

Nei giorni scorsi il pm che ha coordinato l’inchiesta delegata ai carabinieri del Nas, Baldo Pisani, ha notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari. Al titolare del bar, Giuseppe Altamura, la Procura di Bari contesta l'omicidio colposo per omesso controllo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400