Mercoledì 16 Gennaio 2019 | 02:17

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 
La storia è una bufala
Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Tardi per il cambio», ma è una fake news

 
Gesto senza motivo
Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne: ha agito senza motivo

Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne della provincia

 

Altamura, 65enne arrestato perseguitava l'ex compagna

Altamura, 65enne arrestato perseguitava l'ex compagna
ALTAMURA (BARI)  – Un uomo di 65 anni accusato di atti persecutori nei confronti della sua ex compagna, una 51enne, è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri ad Altamura in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Bari su richiesta della procura.
Il provvedimento segue varie denunce presentate della donna che, dopo la fine della convivenza con l’uomo che non si rassegnava alla fine della relazione, sarebbe stata pedinata e in un caso anche aggredita dall’uomo che le avrebbe procurato lesioni giudicate guaribili in 15 giorni.

Tali condotte, secondo l’accusa, hanno cagionato alla vittima, un perdurante e grave stato di ansia e paura che l'hanno costretta a cambiare le proprie abitudini di vita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400