Martedì 19 Febbraio 2019 | 04:06

NEWS DALLA SEZIONE

La lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
La rabbia del sindaco
Giovinazzo, imbrattano con spray il palazzo vescovile: «Gesto da mocciosi»

Giovinazzo, imbrattano con spray il palazzo vescovile: «Gesto da mocciosi»

 
L'evento
Franco Pepe, il miglior pizzaiolo al mondo, porta la pizza fritta dolce a Conversano

Franco Pepe, il miglior pizzaiolo al mondo, porta la pizza fritta dolce a Conversano

 
Truffa
Bari, si fingeva geometra del Comune e derubava gli anziani: arrestato

Bari, si fingeva geometra del Comune e derubava gli anziani: arrestato

 
Alla facoltà di giurisprudenza
Bari, «Sexy avances dal professore»: per la Procura il caso è chiuso

Bari, «Sexy avances dal prof»: per la Procura il caso è chiuso

 
Ambiente ferito
Bari, mattanza di tartarughe marine: decapitate per superstizione

Bari, mattanza di tartarughe marine: decapitate per superstizione

 
I retroscena
Bari, lo spacciatore di Madonnella ucciso per un affare sbagliato

Bari, lo spacciatore di Madonnella ucciso per un affare sbagliato

 
L'elezione
Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente

Bari, l'ex campione mondiale di canottaggio Verroca è il nuovo presidente del circolo Barion

 
L'incidente a Locri
Bari, tifoso esulta per il gol del Bari e precipita nel vuoto: è grave

Locri, tifoso barese esulta dopo il gol di Di Cesare e precipita nel vuoto: grave Vd

 
Da piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
Società
Un albo per le prostitute: la proposta veneta e le reazioni

Un albo per le prostitute: la proposta veneta e le reazioni

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

Distruggono macchia mediterranea per costruire edifici, due denunce a Porto Cesareo

 
HomeDopo la protesta
Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

Ex Ilva, deputati M5s contestati a Taranto: «Traditori». La replica: «Mai parlato di chiusura»

 
BariLa lettera del sindaco
Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

Palagiustizia Bari, Decaro: «Mi aspetto risposte da Bonafede»

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
MateraDopo la frana
Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

Pomarico, servizio di vigilanza davanti alle scuole

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

 
FoggiaLotta allo spaccio
San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

San Severo, in camera 10 kg di droga e un’arma clandestina: arrestato 28enne

 

Puglia rischio frontiera «Diffidate dei farmaci acquistati su Internet»

Puglia rischio frontiera «Diffidate dei farmaci acquistati su Internet»
BARI - Anche quest’anno, il ministero della salute, l’Aif a, l’Agenzia Dogane e monopoli e i carabinieri per la Tutela della Salute (Nas) hanno condotto un’operazione congiunta finalizzata al contrasto del commercio illegale di farmaci amezzo internet. L’attività si è svolta nell’ambito di una più vasta operazione internazionale, coordinata da Interpol, che ha visto impegnati oltre 115 Paesi. Oltre 93.000, complessivamente, le unità di farmaco sequestrate tra fiale, compresse e capsule, per un controvalore che supera il mezzo milione di euro».

A mettere sull’avviso per i pericoli legati all’esistenza di questo mercato parallelo, il componente del consiglio d’amministrazione di Aifa, Ludovico Abbaticch i o. «I sequestri realizzati nel 2014 - prosegue Abbaticchio - ammontavano invece a 30.000 unità. I prodotti per il trattamento delle disfunzioni erettili continuano indubbiamente a rappresentare la tipologia di prodotto illegale o falsificato maggiormente diffuso (64.714 unità bloccate); tuttavia è altrettanto evidente che la vendita illegale coinvolge sempre più anche prodotti appartenenti ad altre categorie terapeutiche, come per esempio quelli per la perdita di peso (3.849 unità bloccate), farmaci per il trattamento di problematiche psichiatriche o del sistema nervoso (3.616 unità bloccate)».

«Questi risultati sono indubbiamente molto preoccupanti quantitativi così significativi testimoniano che è in crescita il numero di pazienti italiani che acquista prodotti non controllati. Nell’ultimo anno sono stati diversi i casi di decesso, riportati sulle pagine di cronaca, dovuti all’assunzione di farmaci acquistati attraverso tali canali. Continua purtroppo a essere scarsa la consapevolezza dei consumatori su questo tema. La Puglia, come tutte le regioni italiane che sono in rapporto attraverso il mare con aree vaste di povertà all'interno del proprio territorio e verso il Mediterraneo con altre Nazioni dove la povertà e le malattie sono molto più gravi è una regione a rischio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400