Venerdì 15 Febbraio 2019 | 23:48

NEWS DALLA SEZIONE

L'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
Con il sindaco
Putignano, Gabrielli sigla accordo per la nascita di un nuovo commissariato di polizia

Putignano, Gabrielli sigla accordo per la nascita di un nuovo commissariato di polizia

 
A poggioreale (Na)
Viola i domiciliari, Tommy Parisi torna in carcere

Viola i domiciliari, Tommy Parisi torna in carcere

 
Sanità
Castellana Grotte, Emiliano inaugura il reparto di Oncologia al De Bellis

Castellana Grotte, Emiliano inaugura il reparto di Oncologia al De Bellis

 
Parla Gabrielli
Prefettura Bari, Gabrielli: «Terrorismo minaccia liquida, tenere alta la guardia»

Prefetto Bari: «Terrorismo minaccia liquida, tenere alta la guardia»

 
Nel Barese
Bancarotta fraudolenta per 1,3mln di euro: GdF sequestra capannone a Gioia del Colle, 4 denunce

Bancarotta per 1,3mln di euro: GdF sequestra capannone a Gioia del Colle, 4 denunce

 
Sanità
Asl Bari verso il licenziamento di 25 medici: «Stop ai pensionati negli ambulatori»

Asl Bari verso il licenziamento di 25 medici: «Stop pensionati in ambulatori»

 
Il provvedimento
Altamura, vietato sparare coriandoli dopo il «Sì»

Altamura, vietato sparare coriandoli dopo il «Sì»

 
Scoperto dai cc
Monopoli, a 18 anni spaccia droga nella movida, 8 mesi di carcere

Monopoli, a 18 anni spaccia droga nella movida, 8 mesi di carcere

 
L'evento
San Valentino, Bari festeggia ballando in Largo Albicocca

San Valentino, Bari festeggia ballando in Largo Albicocca

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

 
BariL'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 

Escort, rinviata al 3/7 udienza preliminare Berlusconi-Lavitola

Escort, rinviata al 3/7 udienza preliminare Berlusconi-Lavitola
BARI – E' stata rinviata al 3 luglio prossimo per l’impedimento dei difensori di Silvio Berlusconi l'udienza preliminare a carico dell’ex premier e dell’ex direttore de L’Avanti Valter Lavitola. Oggi il gup Rosa Anna  de Palo avrebbe dovuto decidere sulle eccezioni preliminari avanzate dalla difesa dell’ex Cavaliere che, nell’udienza dell’8 maggio scorso, ha ritenuto, tra l’altro, che per utilizzare processualmente le intercettazioni telefoniche indirette di Berlusconi serve l’autorizzazione del ramo del Parlamento competente poichè, all’epoca dei fatti, il Cav era un deputato della Repubblica, oltre che Presidente del Consiglio dei ministri. Berlusconi e Lavitola sono accusati di aver indotto Gianpaolo Tarantini a mentire alla magistratura barese sulle 26 donne, alcune delle quali escort, portate tra il 2008 e il 2009 da 'Gianpì nelle residenze private dell’allora capo del governo. Il leader di Forza Italia è difeso dai deputati forzisti Francesco Paolo Sisto e Niccolò Ghedini, che hanno chiesto il differimento dell’udienza per impegni parlamentari; Lavitola è assistito dai penalisti Marianna Febbraio e Francesco Perone.

Secondo l’accusa, Berlusconi e Lavitola hanno indotto Tarantini a mentire ai pm baresi (negli interrogatori del 29 e 31 luglio 2009) sul fatto che Berlusconi ignorasse che le ragazze che lui portava a Palazzo Grazioli, Villa Certosa e ad Arcore fossero prostitute. In cambio delle sue bugie 'Gianpì - secondo l’accusa – tra l’estate 2010 e l’agosto 2011, ricevette da Berlusconi, tramite Lavitola o la sua segretaria o il suo maggiordomo, circa 20 mila euro al mese; gli furono poi messi a disposizione, tramite Lavitola, su un conto di una banca uruguaiana 500 mila euro (solo in parte incassati da 'Gianpì), gli furono pagate le spese legali per l’inchiesta 'escort' in corso a Bari, gli fu pagato l’affitto di un appartamento nel quartiere Parioli di Roma e gli fu procurato un lavoro fittizio per giustificare l’elevato tenore di vita dell’imprenditore. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400