Venerdì 18 Gennaio 2019 | 06:46

NEWS DALLA SEZIONE

L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 

Assessore Bilancio «Lasciamo conti ok e salvadanaio 100 mln»

Assessore Bilancio «Lasciamo conti ok e salvadanaio 100 mln»
BARI – "Chi arriverà dopo di noi troverà un bilancio in ordine con un avanzo di amministrazione disponibile importante, che ammonta a circa 100 milioni di euro, ed un patto di stabilità rispettato, mentre stiamo facendo il passaggio alla nuova contabilità". Lo ha spiegato l’assessore al Bilancio della Regione Puglia, Leonardo Di Gioia, commentando l’approvazione da parte della Giunta regionale della ricognizione dei provvedimenti e delle iniziative assunti in base al Patto di Stabilità interno 2014.

"Credo che chi arriverà potrà essere sereno sul fatto che non sarà il bilancio il primo pensiero a cui doversi dedicare. Mi preme però ricordare che il patto di stabilità è stato una vera vessazione per la Puglia, un’ingiustizia. Il parametro – ha aggiunto Di Gioia – non era legato a dati oggettivi, ma ad una spesa storica che non aveva alcun senso di esistere in questi termini. E’ stato un freno notevole anche per le attività ordinarie, un freno che grazie al pareggio di bilancio, la nuova modalità con la quale si rispettano i criteri di finanza pubblica, speriamo di superare a breve". "Questo meccanismo – ha detto ancora – ci consente un pò più di agevole manovrabilità dei conti della Regione ed una capacità maggiore di spesa, al netto sempre di tutti gli eventi che bisogna monitorare nel momento in cui si gestisce un bilancio così grande".

"Dalla ricognizione dei provvedimenti e delle iniziative assunti in base al Patto di Stabilità interno 2014 si può aver cognizione - ha concluso Di Gioia – di tutti gli atti e delibere che ci hanno consentito di rispettare il patto di stabilità. Il documento riporta le negoziazioni e le trattative avute in conferenza Stato-Regioni e delle Regioni oltre ad una parte riassuntiva in cui è esposto il quadro completo nel rispetto del patto e nella tenuta dei conti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400