Sabato 19 Gennaio 2019 | 13:03

NEWS DALLA SEZIONE

A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 

Rapinò due 80enni con bimba in braccio arrestata 27enne

Rapinò due 80enni con bimba in braccio arrestata 27enne
BARI - Lo scorso 19 febbraio, nonostante avesse in braccio un bambino, fece irruzione nell’abitazione di una coppia di pensionati 80enni di Molfetta, in provincia di Bari e, dopo averli minacciati, spinse l’uomo sul divano e cominciò a rovistare nei cassetti.
I carabinieri hanno arrestato una 27enne ritenuta responsabile di tentata rapina impropria in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Trani su richiesta della Procura della Repubblica.
Le urla delle vittime la costrinsero a fuggire. Gli investigatori hanno identificato la donna raccogliendo sul suo conto numerosi elementi di responsabilità che
hanno poi consentito il provvedimento restrittivo. Ora si trova agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400