Giovedì 24 Gennaio 2019 | 11:18

NEWS DALLA SEZIONE

Nessun feritoq
Bari, nel Palagiustizia cade finestrone, sfiorato il dramma

Bari, nel Palagiustizia cade finestrone, sfiorato il dramma

 
Il caso
Lungomare San Girolamo, Melini: «Resta una brutta incompiuta»

Lungomare San Girolamo, Melini: «Resta una brutta incompiuta»

 
Il meeting
Congresso Cgil, Camusso incontra lavoratori Gazzetta del Mezzogiorno

Congresso Cgil, Camusso incontra lavoratori Gazzetta del Mezzogiorno

 
Sentenze tributarie pilotate
Bari, caso «Gibbanza» Cassazione annulla 2 condanne

Bari, caso «Gibbanza» Cassazione annulla 2 condanne

 
La denuncia
Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

Rissa dopo riunione mercato Bari, presidente Fiva: «Mi hanno spinto»

 
L'iniziativa
Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

Bari, mercato di via Napoli vicino al cimitero: c'è il progetto

 
Per stalking
Picchiata perché russava e minacciata con video osé da pubblicare online: barese fa arrestare l'ex marito

Picchiata perché russava e minacciata con video osé da diffondere: barese fa arrestare ex marito

 
Il concorso di idee
Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni

Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni
Sisto (FI): bufala storica

 
Operazione Pandora
Mafia a Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

 
Alle urne
Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

 
Denunciati due fasanesi
Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

 

Sentenze tributarie pilotate a Bari 11 proscioglimenti

Sentenze tributarie pilotate a Bari 11 proscioglimenti
BARI – La sesta sezione della Corte di Cassazione ha confermato il proscioglimento di 11 imputati nel processo barese sulle presunte sentenze tributarie pilotate noto come 'Gibbanzà. Rigettando il ricorso presentato dal pm di Bari Isabella Ginefra contro la sentenza del gip Alessandra Piliego. che nel giugno 2014 aveva dichiarato il non luogo a procedere per 6 imputati da ogni accusa e per altri 5 da alcuni capi di imputazione, tra cui il giudice Oronzo Quintavalle, i giudici della Suprema Corte hanno reso definitivi i proscioglimenti.

Il processo, attualmente in corso nei confronti di 24 imputati, riguarda fatti risalenti agli anni 2008-2012. Dagli accertamenti della guardia di finanza è emerso che a Bari alcuni imprenditori, che avevano subito nelle proprie aziende verifiche fiscali e risultavano sanzionabili per ingenti somme in relazione a gravi irregolarità amministrativo-contabili commesse, riuscivano a evitare il pagamento dovuto all’erario attraverso l’elargizione di "regalie" ai giudici delle Commissioni Tributarie (Provinciale o Regionale) alle quali veniva presentato il ricorso. Ad assicurare la buona riuscita dell’operazione l’intermediazione di avvocati e commercialisti.

L'inchiesta è stata ribattezzata 'Gibbanzà dal termine dialettale barese utilizzato in un’intercettazione per indicare la necessità che fosse pagata una tangente per avere una soluzione benevola dinnanzi alla Commissione.

Nell’ambito dell’indagine 23 persone sono state arrestate in due diverse operazioni del novembre 2010 e del maggio 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400