Giovedì 17 Gennaio 2019 | 01:04

NEWS DALLA SEZIONE

Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 
La storia è una bufala
Bari, ristruttura villa e trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Troppo tardi per il cambio»

Bari, trova 150mln di lire del padre. Bankitalia: «Tardi per il cambio», ma è una fake news

 
Gesto senza motivo
Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne: ha agito senza motivo

Cassonetti bruciati a Bari, telecamere incastrano una 36enne della provincia

 

«Truffa all'Inps», indagati nove dipendenti Amtab

BARI – Avrebbero usufruito indebitamente dei permessi da legge 104 (3 giorni al mese), assentandosi dal posto di lavoro senza averne diritto. La Procura di Bari ha iscritto nel registro degli indagati 9 dipendenti Amtab, l’azienda municipalizzata barese che si occupa del trasporto pubblico urbano, con l’accusa di truffa all’Inps
«Truffa all'Inps», indagati nove dipendenti Amtab
BARI – Avrebbero usufruito indebitamente dei permessi da legge 104 (3 giorni al mese), assentandosi dal posto di lavoro senza averne diritto. La Procura di Bari ha iscritto nel registro degli indagati 9 dipendenti Amtab, l’azienda municipalizzata barese che si occupa del trasporto pubblico urbano, con l’accusa di truffa all’Inps. La svolta nell’indagine della magistratura barese sulla gestione dell’ente è il risultato degli accertamenti svolti dai carabinieri di Bari, coordinati dal pm Francesco Bretone.
Le verifiche effettuate su circa 150 dei 400 dipendenti Amtab hanno consentito di individuare le nove posizioni sospette. In un caso un dipendente avrebbe usufruito dei permessi per assistere il padre malato, tuttavia deceduto da mesi. Negli altri casi è stato l’Inps a segnalare che i permessi 104 di cui godevano alcuni dipendenti erano scaduti ma ancora indebitamente utilizzati.

Questi accertamenti costituiscono uno dei filoni dell’ indagine sull'Amtab avviata dalla Procura quasi due anni fa. Inizialmente l’ipotesi di reato era di truffa ai danni dell’ente per presunti illeciti nell’affidamento dei lavori di manutenzione dei mezzi. C'è poi il filone che riguarda i contratti di proroga di alcuni appalti, dai servizi di pulizia a quelli di vigilanza, alla manutenzione dei sistemi informativi e di telecontrollo in cui l’ipotesi di reato è abuso d’ufficio. Nelle scorse settimane l'ex presidente Amtab, Tobia Renato Binetti – che dopo l’avviso di garanzia si è dimesso – è stato interrogato dal pm Bretone sulle accuse di falso in bilancio e peculato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400