Sabato 25 Maggio 2019 | 07:23

NEWS DALLA SEZIONE

Verso il voto
Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

 
Verso il voto
Comunali Bari, Melini: «Più bel regalo? Donarmi alla città»

Comunali Bari, Melini: «Più bel regalo? Donarmi alla città»

 
Verso il voto
Comunali, Pani (M5s): «Voglio amministrare Bari ripartendo dai cittadini»

Comunali, Pani (M5s): «Voglio amministrare Bari ripartendo dai cittadini»

 
A San Girolamo
Bari, l'arrivo della Vlora raccontato con una scultura in alfabeto morse

Bari, l'arrivo della Vlora raccontato con una scultura in alfabeto morse

 
Dopo il comizio
Bari, il pm: «Striscioni contro Salvini? No offese, ma critica politica»

Bari, «Striscioni contro Salvini? Non sono offese»: così il pm boccia il sequestro

 
Nel quartiere Libertà
Bari, a 15 e 16 anni assaltano un market con coltello: arrestati

Bari, a 15 e 16 anni assaltano un market con coltello: arrestati

 
Nel barese
Castellana, trasporta studenti in pulmino abusivamente: sanzionato

Castellana, trasporta studenti in pulmino abusivamente: sanzionato

 
Guerra fra clan
Mafia, donna ferita per errore: condannato a 6 anni il boss Conte

Mafia, donna ferita per errore: condannato a 6 anni il boss Conte

 
L’inchiesta
Elezioni a Bari, focus sul Municipio 5 un: porto di desideri

Elezioni a Bari, focus sul Municipio 5 un: porto di desideri

 
I fatti nel 2013
Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

Bari, morì per emorragia dopo intervento al cuore: assolto cardiologo

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Speciale Elezioni 2019Verso il voto
Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

Comunali, Decaro: «La nostra è una storia straordinaria: Bari è più moderna e europea»

 
PotenzaAuto e motori
Melgi, record in Fca: è stata prodotta la 500millesima Fiat 500 X

Melfi, record in Fca: è stata prodotta la 500millesima Fiat 500 X

 
TarantoA Grottaglie
Non si ferma all'alt e investe un poliziotto: arrestato 46enne

Non si ferma all'alt e investe un poliziotto: arrestato 46enne

 
LecceL'episodio domenica scorsa
Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

Lecce, assalto a gazebo Lega: denunciati 5 uomini e 2 donne di area anarchica

 
BatNella Bat
Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

Andria: molestie sessuali e foto osé a bimbo di 11 anni, arrestato 22enne

 
BrindisiLa segnalazione
Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

Brindisi: cous-cous a mensa, i genitori protestano

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 

i più letti

Prefetto di Bari Nunziante in pensione dopo 40 anni «Valuto progetto Emiliano»

BARI - Lascia dopo 40 anni di attività: molti fronti caldi. E denuncia lo scarso utilizzo del numero verde 43002, l’sms contro droga e bullismo nelle scuole è un dispiacere. Invito ad utilizzare il servizio. E pensa a candidatura con Emiliano
Prefetto di Bari Nunziante in pensione dopo 40 anni «Valuto progetto Emiliano»
BARI - Dopo 40 anni di servizio il Prefetto di Bari, Antonio Nunziante, andrà in pensione lasciando dal 31 marzo prossimo l’incarico che ha ricoperto dal gennaio 2014.  "Lascio una città ed un provincia in cui ci sono parecchi fronti caldi sul fronte della criminalità, ma per fortuna – ha spiegato incontrando i giornalisti per un saluto – stiamo monitorando tutto, a partire dalle situazioni di Altamura e Bitonto".

"Sono tanti i comuni che possono essere definiti 'bollentì - ha aggiunto – Sono in corso indagini importanti, c'è da lavorare tanto per affrontare le emergenze, ma ci sono anche segnali di ripresa. Lascio insomma una città – ha proseguito – che deve crescere ancora. Abbiamo fatto un ottimo lavoro, soprattutto coinvolgendo l’associazionismo, il mondo imprese e la chiesa". Però quando si parla di crescita, secondo il prefetto, "non c'è mai una fine e la città deve crescere soprattutto con l’aiuto dei cittadini che devono credere nelle Istituzioni. Ci vuole maggiore collaborazione".

"Lo scarso utilizzo del numero verde 43002, l’sms contro droga e bullismo nelle scuole – ha detto ancora – è un dispiacere e per questo rinnovo l’invito ad utilizzare il servizio. Sono invece molto contento del nuovo sistema di fare sicurezza che abbiamo messo in piedi, grazie a lavoro svolto con magistrati soprattutto nell’utilizzo beni confiscati alla mafia". "Un successo – ha concluso – che nasce dal fare squadra e rispettare l’altro".

Nunziante ha raccontato di avere già avuto un incontro con il segretario del Pd pugliese e candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione, Michele Emiliano.

"Mi ha esposto un suo progetto che sto valutando – ha detto - Non ho avuto il tempo di approfondirlo perchè sto completando il mio percorso lavorativo e sono impegnato a redigere le  relazioni conclusive da inviare al Ministero". "L'apporto che mi ha chiesto Emiliano – ha aggiunto – è di far sì che un componente della società civile possa aiutare anche il mondo politico. Tutto qui, nulla di più, nulla di meno. Società civile e mondo politico hanno difficoltà ad incontrarsi". "Ad oggi sono sempre stato candidato da parte dei giornali – ha concluso - sono pronto a valutare proposte e se mi sarà fatta formalmente la valuterò".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400