Lunedì 21 Gennaio 2019 | 10:11

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo 6 anni
Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

 
La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Gettoni presenza non dovuti assolti consiglieri comunali di Gravina di Puglia

BARI – Il gup del Tribunale di Bari Antonio Diella ha assolto "perchè il fatto non costituisce reato" tre persone e ne ha prosciolte altre 16 nel procedimento sui gettoni di presenza secondo la Procura illecitamente percepiti al Comune di Gravina in Puglia tra il 2009 e il 2012
Gettoni presenza non dovuti assolti consiglieri comunali di Gravina di Puglia
BARI – Il gup del Tribunale di Bari Antonio Diella ha assolto "perchè il fatto non costituisce reato" tre persone e ne ha prosciolte altre 16 nel procedimento sui gettoni di presenza secondo la Procura illecitamente percepiti al Comune di Gravina in Puglia tra il 2009 e il 2012.

Sono stati assolti con rito abbreviato il consigliere comunale Antonio Stragapede, l'ex consigliere Salvatore Buonamassa e l’ex assessore Sergio Varvara. Al termine dell’udienza preliminare il giudice ha dichiarato il non luogo a procedere "perchè il fatto non sussiste" nei confronti degli altri 16 imputati (cinque consiglieri comunali ancora in carica e 11 ex) che non avevano scelto rito alternativi.

Secondo le indagini della Guardia di finanza, coordinate dal pm Antonino Lupo, i 18 consiglieri comunali in carica in quel triennio (sei dei quali rieletti), avrebbero dichiarato di aver partecipato a commissioni consiliari andate invece deserte e ad inesistenti conferenze di capigruppo, usufruendo così di centinaia di presunti gettoni di presenza non dovuti per oltre 250mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400