Martedì 25 Giugno 2019 | 01:17

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Polignano, pesce scaduto e congelato: sequestri in due ristoranti

Polignano, pesce scaduto e congelato: sequestri in due ristoranti

 
Il caso
Bari, ramo cade su auto parcheggiate in Corso Mazzini

Bari, ramo cade su auto parcheggiate in Corso Mazzini

 
Tragedia sfiorata
Gravina, 15enne precipita nel dirupo: salvato dopo volo di 20 metri

Gravina, 15enne precipita nel dirupo: salvato dopo volo di 20 metri

 
La polemica
Amtab, bus come forni. I sindacati: via i vertici. Da Regione ok a 23 nuovi mezzi ibridi

Amtab, bus come forni. I sindacati: via i vertici. Da Regione ok a 23 nuovi mezzi

 
La cerimonia
Inaugurato a Bari il primo "Orto comune della Salute"

Inaugurato a Bari il primo "Orto comune della Salute"

 
La storia
Mola, da giovane scultrice a suora: ecco la nuova vita di Angela

Mola, da giovane scultrice a suora: ecco la nuova vita di Angela

 
In Viale Einaudi
Bari, tenta di rubare una Jaguar con una chiave elettronica criptata: arrestato

Bari, tenta di rubare una Jaguar con una chiave elettronica criptata: arrestato

 
Palagiustizia
Caldo, a Bari in Tribunale senza toga: l’emergenza continua

Caldo, a Bari in Tribunale senza toga: l’emergenza continua

 
Gastronomia
Sammichele di Bari vuole la zampina Igp

Sammichele di Bari vuole la zampina Igp

 
Andava a Savona
Barese fermato a Modena: portava la camera da letto sull'auto,

Da Bari fermato a Modena: portava la camera da letto sull'auto

 
L'arresto
Rapina e lesioni a un trans, nuovi guai per l'ex pentito barese Leone

Rapina e lesioni a un trans, nuovi guai per l'ex pentito barese Leone

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il tour della Puglia di Antenuccitra cene, amici e calciatori

Il tour della Puglia di Antenucci tra cene, amici e calciatori

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'annuncio
Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

Foggia, ok da Palazzo Chigi a 43 progetti per 280 mln. Conte: lavoro di squadra

 
PotenzaArrestato
Picerno, minaccia di morte ex moglie e la spinge

Picerno, minaccia di morte ex moglie e la spinge: in manette

 
GdM.TVIl caso
Polignano, pesce scaduto e congelato: sequestri in due ristoranti

Polignano, pesce scaduto e congelato: sequestri in due ristoranti

 
BrindisiNel Brindisino
Crac partecipata, torna in libertà il sindaco di S.Pietro Vernotico

Crac partecipata, torna in libertà il sindaco di S.Pietro Vernotico

 
TarantoIl caso
Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

Bonifiche, commissario Taranto: «Accordo da 12 mln per 4 Comuni»

 
MateraA Montescaglioso
Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

Matera, cadde mongolfiera e morirono 2 studenti: chieste 4 condanne

 
LecceOmicidio
Lecce, raptus nella casa di riposo: 72enne uccide un’anziana

Lecce, raptus nella casa di riposo: 72enne uccide anziana nella stanza da letto

 
BatLa manifestazione
Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

Trani, cane trascinato dall’auto: gli animalisti all’attacco

 

i più letti

Rifiuti pericolosi in torrente nel Barese Tre i denunciati

SANNICANDRO DI BARI (BARI) – Nell’ambito di indagini delegate dalla Dda di Bari, uomini del Comando provinciale barese del Corpo forestale dello Stato hanno scoperto una notevole quantità di rifiuti, pericolosi e non, interrati in uno dei versanti del torrente Picone, in località Parco delle Grotte, in area sottoposta a vincolo paesaggistico
Rifiuti pericolosi in torrente nel Barese Tre i denunciati
SANNICANDRO DI BARI (BARI) – Nell’ambito di indagini delegate dalla Dda di Bari, uomini del Comando provinciale barese del Corpo forestale dello Stato hanno scoperto una notevole quantità di rifiuti, pericolosi e non, interrati in uno dei versanti del torrente Picone, in località Parco delle Grotte, in area sottoposta a vincolo paesaggistico. I tre proprietari del terreno sono stati denunciati per discarica abusiva oltre che per violazione della normativa a tutela del paesaggio.

Dall’analisi dello stato dei luoghi e delle ortofoto è emerso che, nel corso degli anni, è stata svolta una costante attività di riempimento di parte dell’alveo del torrente, con il risultato di nascondere i rifiuti e, nello stesso tempo, ottenere una maggiore superficie coltivabile. Alla luce, in collaborazione con personale del Cnr, sono stati portati cumuli di materiali contenenti amianto, rifiuti derivanti da attività di costruzione/demolizione, miscele bituminose, pneumatici fuori uso oltre a vetro, plastica e rifiuti urbani non differenziati. Sono in corso accertamenti per verificare eventuali "ripercussioni critiche" sulle colture olivicole.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie