Lunedì 21 Gennaio 2019 | 19:02

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione Pandora
Mafia a Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

 
Alle urne
Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

 
Denunciati due fasanesi
Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

 
In scooter sulla Statale 100
Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

 
L'incidente
Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi della vecchia Filobus

Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi del vecchio Filobus

 
Dopo 6 anni
Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

 
La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 

Fonderie Meridionali Bari proprietà annuncia chiusura 100 lavoratori a casa

BARI – La società ceca Dt, proprietaria delle Fonderie Meridionali di Bari (Bfm), ha annunciato ufficialmente di non voler continuare l’attività produttiva e di aver depositato presso il tribunale di Bari il 6 novembre scorso la domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo. Nell’incontro, informano i sindacati, la Dt si è detta disponibile a pensare a strumenti di ammortizzatori sociali per i 100 lavoratori circa della fabbrica
Fonderie Meridionali Bari proprietà annuncia chiusura 100 lavoratori a casa
BARI – La società ceca Dt, proprietaria delle Fonderie Meridionali di Bari (Bfm), ha annunciato ufficialmente di non voler continuare l’attività produttiva e di aver depositato presso il tribunale di Bari il 6 novembre scorso la domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo. Lo rendono noto i sindacati provinciali di Fim, Fiom e Uilm di Bari, che hanno partecipato ieri ad una riunione, nella sede dell’assessorato al Lavoro della Regione Puglia, presenti, oltre alla proprietà, anche gli assessori regionali al lavoro, Leo Caroli, ai Trasporti, Gianni Giannini.

Nell’incontro, informano i sindacati, la Dt si è detta disponibile a pensare a strumenti di ammortizzatori sociali per i 100 lavoratori circa della fabbrica, nonchè a corrispondere la quota parte del salario di ottobre, ma "solo in ragione della fuoriuscita dallo stabilimento del materiale utile per essere venduto". La disponibilità aziendale a mettere mano ad ammortizzatori sociali "arriva dopo quasi tre mesi – scrivono i sindacati – perchè è stata da noi chiesta fin dall’inizio di settembre. Oggi, alla luce della procedura avviata, la possibilità di cassa integrazione crediamo sia piuttosto prerogativa del Tribunale, avendo in questo caso la Dt dichiarato ufficialmente la sua volontà di cessazione dell’attività produttiva". Fim, Fiom e Uilm annunciano manifestazioni pubbliche per i prossimi giorni a sostegno della vertenza.

Nei mesi scorsi parte dello stabilimento è stata sottoposta a sequestro preventivo da parte della magistratura barese nell’ambito di un’indagine su rifiuti tombati sotto il capannone circa 10 anni fa, prima che lo stabilimento fosse acquistato dalla società ceca. In accordo con la Procura, l’azienda ha avviato la bonifica del sito e nelle scorse settimane ha messo in ferie i dipendenti. L’ipotesi di chiusura dello stabilimento non sarebbe però legata alla vicenda giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400