Domenica 20 Gennaio 2019 | 15:43

NEWS DALLA SEZIONE

Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

In 18 suonano il piano contemporaneamente sono nel Guinness Video: l'esibizione record

BARI – In 18 hanno suonato per otto minuti, contemporaneamente e senza alcuna interruzione, un unico pianoforte eseguendo la trascrizione del brano di Albert Lavignac 'Galop Marchè, scritto per l’occasione dalla maestra Angela Montemurro: l’impresa è servita ai 18 pianisti baresi di entrare nel Guinness World Records
In 18 suonano il piano contemporaneamente sono nel Guinness Video: l'esibizione record
BARI – In 18 hanno suonato per otto minuti, contemporaneamente e senza alcuna interruzione, un unico pianoforte eseguendo la trascrizione del brano di Albert Lavignac 'Galop Marchè, scritto per l’occasione dalla maestra Angela Montemurro: l’impresa è servita ai 18 pianisti baresi di entrare nel Guinness World Records. Oggi Montemurro – che ne dà notizia in una nota – ha ricevuto la comunicazione ufficiale da Londra in cui si annuncia la conquista del titolo dopo l'esibizione del 20 ottobre scorso nell’Auditorium della Vallisa di Bari.

I pianisti, tutti allievi o ex allievi di Angela Montemurro, hanno suonato ripresi dalle telecamere dei maggiori network locali intenti a registrare l’avvenimento per inviarlo a Londra perchè fosse esaminato capillarmente dalla commissione del Guinness. Gli artisti in scena erano disposti su due file principali: una in piedi, che suonava allungando le braccia sulle teste della prima fila, altri seduti su una panca bassa. Due pianisti suonavano laterali al pianoforte, uno di fronte all’altro, una pianista era inginocchiata a terra, poggiata su un cuscino, altri due sedevano a terra e suonavano tenendo le gambe sotto il pianoforte. Il più giovane, di appena 10 anni, era seduto su uno sgabello bassissimo, dalla parte degli acuti. Angela Montemurro con una mano suonava, con l’altra dirigeva il gruppo.

Il concerto, dal titolo "Da una mano sinistra fino a 18 pianisti su un pianoforte solo" rientrava nel festival pianistico del conservatorio organizzato dal dipartimento di tastiere del conservatorio Niccolò Piccinni di Bari. Il programma della serata non si è limitato alla sola esecuzione del Galop, ma anche musiche di Mozart, Scrjabin, Cziffra, Karlbrenne, Shostakovitch, Rachmaninoff, Schubert, Dvorak, Saint-Saens, Haydn.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400