Martedì 22 Gennaio 2019 | 20:01

NEWS DALLA SEZIONE

Per stalking
Picchiata perché russava e minacciata con video osé da pubblicare online: barese fa arrestare l'ex marito

Picchiata perché russava e minacciata con video osé da diffondere: barese fa arrestare ex marito

 
lA POLEMICA
Bari: Piccolo Teatro chiude, blitz con gli attori sul palco

Bari: Piccolo Teatro chiude, blitz con gli attori sul palco

 
Il concorso di idee
Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni

Bari, ecco il progetto della costa sud. Decaro: la sfida dei prossimi 10 anni
Sisto (FI): bufala storica

 
Operazione Pandora
Mafia a Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

Bari, a processo 100 affiliati dei clan Diomede-Mercante e Capriati

 
Alle urne
Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

Da domani settemila avvocati baresi al voto: così si rinnova l'ordine

 
Denunciati due fasanesi
Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

Monopoli, radiatori e auto cannibalizzate: scoperta centrale di riciclaggio

 
In scooter sulla Statale 100
Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

Bari, non si ferma all'alt e punta la pistola contro la polizia: preso 19enne

 
L'incidente
Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi della vecchia Filobus

Bari, traffico in tilt per colpa di un camion: trancia cavi del vecchio Filobus

 
Dopo 6 anni
Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

Bari, restituito agli Antro il patrimonio sequestrato

 
La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 

Bari, l'Its Meccatronico nei primi dieci posti della classifica del Miur

BARI – L'Its Meccatronico A.Cuccovillo di Bari è nei primi dieci posti all’interno della classifica stilata dal ministero dell’Istruzione in seguito a un monitoraggio tra gli Istituti tecnici superiori italiani. La preside Lucia Scattarelli: «Il nostro istituto ha concluso il primo ciclo con oltre l’80% dei diplomati occupati e il secondo ciclo con ben 14 diplomati su 40 già occupati a soli 2 mesi dal conseguimento del titolo». Il presidente di Confindustria Bari-Bat Michele Vinci: «Il segreto dell’eccellente bilancio di attività dell’Its per la Meccatronica è il forte raccordo col mondo delle imprese»
Bari, l'Its Meccatronico nei primi dieci posti della classifica del Miur
BARI – L'Its Meccatronico A.Cuccovillo di Bari è nei primi dieci posti all’interno della classifica stilata dal ministero dell’Istruzione in seguito a un monitoraggio tra gli Istituti tecnici superiori italiani.

Per questo motivo oggi l’istituto ha ospitato un momento di riflessione sull'importanza di coniugare la scuola al mondo del lavoro, al quale hanno partecipato, tra gli altri, il sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, l’assessore al Diritto allo studio della Regione Puglia, Alba Sasso, il presidente di Confindustria Bari-Bat, Michele Vinci, e la preside dell’Its Cuccovillo, Lucia Scattarelli.

Quest’ultima ha evidenziato che "il nostro istituto ha concluso il primo ciclo con oltre l’80% dei diplomati occupati e il secondo ciclo con ben 14 diplomati su 40 già occupati a soli 2 mesi dal conseguimento del titolo". "Il segreto dell’eccellente bilancio di attività dell’Its per la Meccatronica – ha sottolineato Vinci - è il forte raccordo col mondo delle imprese". "L'associazione degli industriali del capoluogo pugliese – ha aggiunto – è entrata sin dall’inizio a far parte della Fondazione che gestisce l’istituto, coinvolgendo anche importanti aziende del territorio". Sasso ha annunciato che la Regione, "oltre ad aver già finanziato la nascita di tre Its, sta lavorando per l'apertura di altri tre istituti tecnici superiori: turismo, logistica e trasporti, e per le tecnologie della comunicazione". "I ragazzi che hanno frequentato i nostri Its – ha aggiunto - hanno trovato per il 90% occupazione a differenza di altre Regioni che hanno sparato 12-18 Its e ora si trovano in difficoltà". Dal canto suo il sottosegretario Toccafondi ha sollecitato il mondo delle imprese "a collaborare di più con le scuole" per incrementare "l'alternanza scuola-lavoro" attraverso "veri tirocini", anche perchè "quando il sistema ripartirà" sarà un vantaggio avere "giovani con competenze precise".

"Abbiamo una percentuale statistica dei primi diplomati" negli Istituti tecnici superiori "che parla chiaro: il 66% di loro trova lavoro a tempo indeterminato o con buoni contratti". Lo ha sottolineato il sottosegretario all’Istruzione, Gabriele Toccafondi, questa mattina a Bari dove ha visitato l’Its Meccatronico A.Cuccovillo, tra i primi dieci istituti tecnici superiori d’Italia nella classifica stilata dal ministero dell’Istruzione.

"Noi – ha aggiunto – crediamo tanto negli Its e li finanziamo per 13 milioni di euro l’anno. Le Regioni fanno la loro parte con cinque milioni. Sono diciotto milioni per seimila e cinquecento ragazzi che sono corsi". "Noi – ha aggiunto - abbiamo oltre il 44% di disoccupazione giovanile. Nei tecnici e professionali la statistica ci dice che c'è una percentuale di abbandono tra il 20 e 25%. Abbiamo due milioni e trecentomila Neet (ragazzi che non studiano e non cercano lavoro) e Unioncamere continua a dirci che sono quasi centomila le aziende in Italia che cercano lavoratori da assumere con qualifiche professionali alte e non li trovano". "Questi dati – ha rilevato Toccafondi – gridano vendetta". "Quindi – ha concluso – scuola e lavoro devono dialogare, devono avere una contaminazione. Noi da questo siamo partiti e questo vogliamo rafforzare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400