Domenica 20 Gennaio 2019 | 09:30

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 

Sequestrato parmigiano etichettato «dop», ma senza documentazione

BARI – Circa 1.500 kg di formaggio parmigiano Reggiano etichettato Dop sono stati sequestrati dagli uomini del Corpo forestale dello Stato in un’azienda di Ruvo di Puglia (Bari) in quanto risultati non accompagnati da documentazione riguardante la tracciabilità e la rintracciabilità del prodotto. Al proprietario dell’azienda è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.500 euro
Sequestrato parmigiano etichettato «dop», ma senza documentazione
BARI – Circa 1.500 kg di formaggio parmigiano Reggiano etichettato Dop sono stati sequestrati dagli uomini del Corpo forestale dello Stato in un’azienda di Ruvo di Puglia (Bari) in quanto risultati non accompagnati da documentazione riguardante la tracciabilità e la rintracciabilità del prodotto. Al proprietario dell’azienda è stata elevata una sanzione amministrativa di 1.500 euro.
L'azienda vende all’ingrosso prodotti alimentari e prodotti di consumo. Il provvedimento si è reso necessario poichè i forestali del Nucleo tutela regolamenti comunitari durante il controllo hanno verificato che i prodotti alimentari non erano accompagnati dalla documentazione prevista. Indagini sono in corso per accertare l’eventuale provenienza furtiva del formaggio o la falsa attestazione del Dop.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400