Domenica 19 Maggio 2019 | 20:45

NEWS DALLA SEZIONE

La manifestazione
Race for the Cure: in 18mila di corsa a Bari contro i tumori al seno

Race for the Cure: in 20mila di corsa a Bari contro i tumori al seno LE FOTO

 
L'allarme
Acqua e colla sul parabrezza: l'«agguato» a Bitritto

Acqua e colla sul parabrezza: l'«agguato» a Bitritto

 
L'iniziativa
Bari, GVM accende la cupola di Santa Teresca dei Maschi

Bari, GVM accende la cupola di Santa Teresa dei Maschi

 
Libri
Per arginare il digitale? Basta la parola

Per arginare il digitale? Basta la parola

 
In pieno centro
Bari, l'Audi è da ore sullo scivolo per disabili: dove sono i vigili?

Bari, Audi parcheggiata su scivolo disabili: vigili la multano dopo due ore ma resta lì

 
Furto all'alba
Bari, spaccano vetrina gioielleria in centro e rubano monili: indaga polizia

Bari, spaccano vetrina gioielleria in centro e rubano monili: indaga polizia

 
Elezioni in vista
Comunali, la denuncia di Decaro: «Lettera e santini elettorali in una scuola»

Comunali, lettera e santini in una scuola: Decaro «caccia» una preside sua candidata

 
Violenza in famiglia
Bari, picchia la sorella: 42enne arrestato per maltrattamenti

Bari, picchia la sorella: 42enne arrestato per maltrattamenti

 
Ambiente
«Chi raccoglie più rifiuti vince»: la sfida degli studenti di Monopoli

«Chi raccoglie più rifiuti vince»: ecco la sfida ecologica degli studenti di Monopoli

 
Elezioni in vista
Bari, oggi l'incontro tra i «compagni separati»: Vendola e Zingaretti

Bari, oggi l'incontro tra i «compagni separati»: Vendola e Zingaretti

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceQuesta mattina
Lecce, assalto al gazebo Lega in centro: una ragazza contusa. Martedì atteso Salvini

Lecce, assalto a gazebo Lega in centro: 17enne contusa. Martedì atteso Salvini

 
BatIl diretto
Ferrovie: l'Alta Velocità arriva a Barletta, due Frecciargento da e per Roma

Treni, a Barletta fermerà Bari-Roma. Mit: nuovi servizi su Alta velocità. Che non esiste

 
TarantoNel tarantino
Manduria, anziano pestato a morte da baby-gang: altri 4 minori indagati

Manduria, anziano pestato a morte: indagati altri 4 minori

 
FoggiaNel foggiano
Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop a Emiliano

Chieuti, uomo morì durante corsa buoi: animalisti chiedono lo stop

 
Brindisinel brindisino
Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

Latiano, crolla solaio di scuola in ristrutturazione: grave operaio

 
PotenzaA ripacandida
Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

Si ustiona mentre accende il camino: grave un 20enne nel Potentino

 

i più letti

Bari, bonifica Fonderie sciopero e presidio di cento lavoratori

BARI – Da ieri sono in sciopero ad oltranza con presidio permanente i lavoratori, in tutto un centinaio, delle 'Fonderie Meridionalì di Bari, azienda che produce scambi in acciaio per binari ferroviari e dal 2011 è di proprietà di una società della Repubblica ceca, la Dt, che nel 2011 ha rilevato il sito produttivo dalla Lucchini. I 100 lavoratori da settembre sono in ferie forzate e vi rimarranno sino a metà gennaio per lavori di bonifica disposti con provvedimento del tribunale di Bari
Bari, bonifica Fonderie sciopero e presidio di cento lavoratori
BARI – Da ieri sono in sciopero ad oltranza con presidio permanente i lavoratori, in tutto un centinaio, delle 'Fonderie Meridionalì di Bari, azienda che produce scambi in acciaio per binari ferroviari e dal 2011 è di proprietà di una società della Repubblica ceca, la Dt, che nel 2011 ha rilevato il sito produttivo dalla Lucchini.

I 100 lavoratori da settembre sono in ferie forzate (per altri 40 in estate sono scaduti i contratti a tempo determinato senza che siano stati rinnovati) e vi rimarranno sino a metà gennaio per lavori di bonifica disposti con provvedimento del tribunale di Bari (al quale si era rivolta l’azienda), che ha fatto sequestrare parte della fabbrica dopo la scoperta della presenza di rifiuti tombati, scarto di lavorazioni risalenti ad anni addietro.

Lo sciopero è stato proclamato al termine di un’assemblea indetta da Fiom, Fim e Uilm. Sindacati e lavoratori temono che i lavori di bonifica siano, per l’azienda, un pretesto per chiudere il sito produttivo di Bari e trasferirlo altrove a costi minori, trattandosi peraltro di azienda che non avrebbe problemi finanziari. "Il provvedimento del giudice è del 26 agosto scorso – spiega il segretario della Fiom Cgil di Bari, Saverio Gramegna – e riguarda la sezione fusione della fabbrica; i rifiuti tombati sono stati trovati in una zona adiacente. Ma di fatto in questo modo la produzione è ferma ed è bloccata anche la sezione meccanica. La bonifica, partita il 15 ottobre, dovrebbe concludersi il 15 gennaio. Ieri però, quando abbiamo tenuto l’assemblea, in fabbrica non c'era nessun rappresentante dell’azienda. Ecco perchè temiamo che si ripeta il caso della Om Carrelli di Bari, dove si tentò di svuotare la fabbrica portando via gli impianti per trasferirli in altro sito".

I sindacati nel frattempo hanno scritto al Prefetto di Bari, alla Regione Puglia e al Comune di Bari chiedendo un incontro urgente per scongiurare qualsiasi ipotesi di chiusura dello stabilimento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400