Lunedì 21 Gennaio 2019 | 01:03

NEWS DALLA SEZIONE

La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Tra manga e fumetti in mostra a Bari le opere di Alberto

BARI - Li chiamiamo diversamente abili, eppure, a dispetto di tuttopossono diventare veri e propri artisti. È il caso di Alberto Gagliardi, giovane ventenne di Bari con difficoltà di comunicazione e relazione che, grazie all'aiuto della cooperativa sociale Spazi Nuovi di Bari-Palese ha trovato il modo di affermarsi nella società ed esprimersi attraverso il proprio talento artistico
Tra manga e fumetti in mostra a Bari le opere di Alberto
BARI - Li chiamiamo diversamente abili, eppure, a dispetto di tuttopossono diventare veri e propri artisti. È il caso di Alberto Gagliardi, giovane ventenne di Bari con difficoltà di comunicazione e relazione che, grazie all'aiuto della cooperativa sociale Spazi Nuovi di Bari-Palese - dove da anni si impegnano terapeuti e insegnanti -, ha trovato il modo di affermarsi nella società ed esprimersi attraverso il proprio talento artistico.

Alberto, sin da quando era bambino, ha sempre amato il disegno - più precisamente la tecnica fumettistica giapponese manga - e con quest'arte riesce a fermare sulla carta il mondo che lo circonda e allo stesso tempo comunicare con esso, realizzando illustrazioni davvero impressionanti.

Sarà un vero e proprio viaggio tra i fumetti e i disegni animati giapponesi, la mostra che sarà ospitata nell'atelier di acconciature Hairinprogress di Bari in via Amendola 191/T. La rassegna, che esporrà circa 30 tavole di disegni manga realizzati da Alberto, verrà inaugurata domenica 26 ottobre alle 10 e sarà presentata dalla professoressa barese di disegno e pittura Angela Di Stasi.

«Alberto fa della sua vita un continuo arcobaleno di colori. Con la sua arte riesce a trasmettere energia ed emozioni a chiunque si avvicini alle sue opere. La sua è una vera abilità artistica che sa raccontare ai visitatori lezioni di vita e insegnare cosa sono il coraggio e la voglia di vivere.» Dice di lui l'artista barese Grazia Bianco.

La mostra sarà aperta al pubblico domenica 26 ottobre - dalle 10 alle 13 - e proseguirà sino al 7 dicembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400