Domenica 20 Gennaio 2019 | 09:34

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 

Violenza sessuale su figli minori a Bari a giudizio i genitori

BARI – Il gup del Tribunale di Bari, Antonio Diella, ha rinviato a giudizio i genitori di cinque bambini, tre dei quali (di età compresa tra 7 e 10 anni) ritenuti vittime di maltrattamenti e violenza sessuale. I due, baresi di 31 e 34 anni, saranno processati a partire dal prossimo 2 febbraio dinanzi ai giudici della seconda sezione penale. I fatti si riferiscono al maggio 2013, quando la figlia di nove anni raccontò ai nonni e agli assistenti sociali di aver subito una violenza sessuale (confermata dai referti medici) dal padre sulla spiaggia barese di Pane e Pomodoro
Violenza sessuale su figli minori a Bari a giudizio i genitori
BARI – Il gup del Tribunale di Bari, Antonio Diella, ha rinviato a giudizio i genitori di cinque bambini, tre dei quali (di età compresa tra 7 e 10 anni) ritenuti vittime di maltrattamenti e violenza sessuale. I due, baresi di 31 e 34 anni, saranno processati a partire dal prossimo 2 febbraio dinanzi ai giudici della seconda sezione penale.

A chiedere il rinvio a giudizio non soltanto il pm della Procura di Bari Domenico Minardi e le parti civili, i nonni affidatari di due dei tre fratelli e i minori, ma anche il difensore degli imputati che in aula hanno reso dichiarazioni spontanee, "dichiarandosi innocenti rispetto ai fatti contestati - ha riferito la difesa – e chiedendo di far luce su quello che è accaduto ai figli".

L’avvocato Francesco Regina ha quindi chiesto il rinvio a giudizio convinto che "a processo sarà dimostrata l’assoluta estraneità dei miei assistiti – ha detto - rispetto ai fatti contestati". Il difensore annuncia, inoltre, una denuncia contro ignoti "per accertare chi siano i veri responsabili delle vessazioni subite dai bambini".

I fatti si riferiscono al maggio 2013, quando la figlia di nove anni raccontò ai nonni e agli assistenti sociali di aver subito una violenza sessuale (confermata dai referti medici) dal padre sulla spiaggia barese di Pane e Pomodoro, durante l'incontro domenicale stabilito dal Tribunale per i Minorenni, che nei giorni scorsi ha revocato la potestà genitoriale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400