Sabato 19 Gennaio 2019 | 06:22

NEWS DALLA SEZIONE

Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 

Questura di Bari lancia app 'Sos sordi'

BARI – Il questore di Bari, Antonio De Iesu, e il commissario straordinario dell’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi, Ferdinando Cericola, hanno sottoscritto oggi un protocollo d’intesa per l’attuazione del 'Progetto s.o.s. sordi' che mira a "consentire alle persone sorde di accedere in piena autonomia ai numeri di emergenza tramite un’applicazione per smartphone e tablet".
Questura di Bari lancia app 'Sos sordi'
BARI – Il questore di Bari, Antonio De Iesu, e il commissario straordinario dell’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi, Ferdinando Cericola, hanno sottoscritto oggi un protocollo d’intesa per l’attuazione del 'Progetto s.o.s. sordi' che mira a "consentire alle persone sorde di accedere in piena autonomia ai numeri di emergenza tramite un’applicazione per smartphone e tablet". E’ detto in una nota della questura.
In questura, competente per le province Bari e Bat, è stata attivata una casella di posta elettronica, sempre operativa, all’indirizzo emergenzasordi.quest.ba@poliziadistato.it e dedicata alla ricezione delle richieste di emergenza provenienti dagli utenti che scaricheranno sul proprio smartphone o tablet la applicazione 'Sos sordi'. All’atto dell’invio della richiesta di aiuto – conclude il comunicato – il sistema elaborerà una mail con la "posizione del richiedente (che verrà individuata automaticamente dall’applicazione), in modo da rendere possibile la localizzazione del segnalante e il conseguente intervento di soccorso".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400