Domenica 20 Gennaio 2019 | 11:45

NEWS DALLA SEZIONE

Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Nozze tra georgiani nel Cie di Bari lui rischia l'espulsione

BARI – Si è celebrato questa mattina nel Cie di Bari (Centro Identificazione ed Espulsione) il matrimonio tra due cittadini di nazionalità georgiana. E’ la seconda volta nella struttura barese per un evento come questo. Lui, 31 anni, a Bari da marzo e raggiunto nei mesi scorsi da decreto di espulsione in quanto irregolare sul territorio italiano. Lei, 35 anni, dal 2010 regolarmente residente a Noicattaro (Bari). I due si sono conosciuti alcuni mesi fa a Bari. Coinvolti in un’indagine per furto e successivamente arrestati, sono stati divisi fino ad oggi
Nozze tra georgiani nel Cie di Bari lui rischia l'espulsione
BARI – Si è celebrato questa mattina nel Cie di Bari (Centro Identificazione ed Espulsione) il matrimonio tra due cittadini di nazionalità georgiana. E’ la seconda volta nella struttura barese per un evento come questo.

Lui, 31 anni, a Bari da marzo e raggiunto nei mesi scorsi da decreto di espulsione in quanto irregolare sul territorio italiano. Lei, 35 anni, dal 2010 regolarmente residente a Noicattaro (Bari). I due si sono conosciuti alcuni mesi fa a Bari. Coinvolti in un’indagine per furto e successivamente arrestati, sono stati divisi fino ad oggi. Lei indagata a piede libero e lui detenuto nel Cie. Su richiesta del difensore, l'avvocato Marco Vignola che ha fatto anche da testimone, hanno ottenuto di potersi unire in matrimonio. Le nozze sono state celebrate nella forma del rito civile all’interno del Cie alla presenza di delegati del Comune di Bari e della Prefettura. 

 L'ufficio immigrazione ha inoltre provveduto, per l'occasione, a confetti e torta nuziale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400