Venerdì 18 Gennaio 2019 | 18:33

NEWS DALLA SEZIONE

Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 

Vasco riparte da alla Puglia nuovo disco al Medimex

BARI - E Vasco Rossi ripartirà da Bari: sarà dalla Puglia infatti che il suo nuovo disco ingranerà la marcia. Sarà in occasione del Medimex, il salone dell’innovazione musicale giunto alla sua quarta edizione, che si terrà a Bari dal 30 ottobre al 1 novembre. Spazio alla musica dal vivo con artisti italiani come Cristina Donà, Mannarino, Brunori Sas, incontri d’autore con Gino Paoli, Giorgia, Manuel Agnelli, Ivano Fossati e J-Ax
Vasco riparte da alla Puglia nuovo disco al Medimex
BARI - E Vasco Rossi ripartirà da Bari: sarà dalla Puglia infatti che il suo nuovo disco ingranerà la marcia. Sarà in occasione del Medimex, il salone dell’innovazione musicale giunto alla sua quarta edizione, che si terrà a Bari dal 30 ottobre al 1 novembre. Una cittadella della musica di 8 mila metri quadrati con quattro palchi per la musica dal vivo, sei sale per incontri, presentazioni e uno spazio espositivo con oltre 100 realtà internazionali e italiane,

Con oltre 100 appuntamenti in programma il Medimex, presentato ieri a Milano, porta in Puglia il meglio dell’industria discografica internazionale, le etichette major e le indipendenti oltre che professionisti da 25 Paesi. Spazio alla musica dal vivo con artisti italiani come Cristina Donà, Mannarino, Brunori Sas, incontri d’autore con Gino Paoli, Giorgia, Manuel Agnelli, Ivano Fossati e J-Ax.

Il 1 novembre si terrà la premiazione degli Academy Medimex assegnati per questa edizione a Cesare Cremonini (miglior album), Caparezza (miglior videoclip), Rocco Hunt (rivelazione dell’anno), Levante (miglior opera prima) e a Vasco Rossi (miglior spettacolo dal vivo) che, per l’occasione, appunto presenterà in un incontro per la stampa il nuovo disco in uscita a novembre.

Il festival Medimex insieme a Puglia Sound, la più grande fiera musicale rivolta al pubblico e ai professionisti, «sono due realtà che costituiscono una piattaforma per far decollare la Puglia musicale e per far arrivare in Italia tutto ciò che di nuovo c'è nel mondo», ha detto il presidente della Regione Nichi Vendola, nel corso della presentazione a Milano alla quale hanno partecipato anche Antonio Princigalli, Coordinatore Puglia Sounds/Medimex, Cristina Donà e Stefano Senardi, Presidente Academy Medimex.

«La Puglia - ha aggiunto Vendola - ha credo 23 mila imprese culturali che si occupano di musica, teatro, cinema e molto altro, e che sono cura dello spirito oltre che produzione di ricchezza». E ancora: «La Puglia con la cultura ha mangiato e fatto mangiare», ha aggiunto il governatore. E ancora: «In Puglia abbiamo quindi creato 23.000 imprese culturali, con 3 cineporti a Bari, Lecce e Foggia, un numero discreto di festival del cinema, compreso un festival internazionale diretto da Ettore Scola; con l'infrastrutturazione socioculturale, che significa che su 258 comuni, in 151 abbiamo trasformato vecchie fabbriche, macelli, vecchie scuole degradate, in laboratori di multimedialità, di produzione musicale, culturale, luoghi di connettività sociale per disabili e l’investimento sulla musica con Puglia Sounds e Medimex, le due uniche realtà interamente pubbliche che costituiscono una piattaforma sia per far decollare la Puglia musicale, in un mondo in continua evoluzione, anche dal punto di vista delle tecnologie e della strumentazione musicale», ha concluso.

Tantissimi gli incontri con musicisti e i concerti: tra questi, ci saranno: Orchestra di Piazza Vittorio & Ginevra di Marco, Jack Savoretti, Brunori Sas, Diodato. Poi presentazioni dei dischi realizzati con il sostegno di Puglia Sounds (Admir Shkurtaj, Pasquale Delle Foglie, Radicanto, Fabryka, Redi Hasa & Maria Mazzotta, Il Bric, Camillorè, Non Giovanni, Bari Jungle Brothers, Francesco Palazzo, Tiziana Portoghese, Ghetto Eden, Fonokit, Molla). Incontri d’Autore, con Gino Paoli, Malika Ayane, Paolo Fresu, Giorgia, Entics, Ivano Fossati, Renzo Rubino, il Trio Fabi, Gazzè, Silvestri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400