Domenica 20 Gennaio 2019 | 22:11

NEWS DALLA SEZIONE

La scoperta
Ruvo, donna trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

Ruvo, trovata morta in casa dal suo compagno: indagano i cc

 
Città che cambia
Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

Via Manzoni, basta auto: rifiorisce la via dello shopping

 
L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante buttato giù dalla bici, presi gli aggressori: «Non era razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 

Calcio: incidenti a Frosinone denunciati 53 tifosi del Bari

FROSINONE –  Denunciati 53 tifosi del Bari per gli incidenti avvenuti sull'A1 in Ciociaria dopo la partita giocata a Frosinone lo scorso 13 settembre. Gli agenti della Digos della Questura di Frosinone, coordinati dal dirigente Cristiano Bertolotti, hanno proceduto alle denunce dopo una complessa attività investigativa
Calcio: incidenti a Frosinone denunciati 53 tifosi del Bari
FROSINONE –  Denunciati 53 tifosi del Bari per gli incidenti avvenuti sull'A1 in Ciociaria dopo la partita giocata a Frosinone lo scorso 13 settembre. Gli agenti della Digos della Questura di Frosinone, coordinati dal dirigente Cristiano Bertolotti, hanno proceduto alle denunce dopo una complessa attività investigativa.

Diverse le ipotesi di reato: blocco stradale, lancio o utilizzo di materiale pericoloso, possesso di artifizi pirici, lesioni personali gravi a Pubblico Ufficiale, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento e minaccia aggravata. Gli agenti hanno anche individuato ulteriori specifiche responsabilità nei confronti di cinque dei cinquantatrè tifosi baresi. Due dovranno rispondere, in concorso, di lesioni personali nei confronti di un’automobilista di Frosinone.

Per i tifosi del Bari coinvolti negli incidenti era già stato emesso, per la prima volta in Italia, il provvedimento Daspo di gruppo, il divieto di assistere alle manifestazioni sportive. Uno 38enne sostenitore della squadra pugliese è accusato di istigazione a delinquere perchè, secondo la polizia, avrebbe assunto, con la propria condotta, la direzione dei tifosi, rifiutando l’esecuzione dei legittimi ordini del funzionario di polizia di risalire sul pullman e continuando ad istigare gli altri tifosi all’illecita condotta.

Un 41enne deve invece rispondere violenza e minaccia nei confronti dell’autista del pullman per averlo costretto,secondo la Questura di Frosinone, a non fermarsi nella località indicata per il concentramento dei pullman al fine di eludere ogni controllo di polizia.

 Nei confronti di alcuni tifosi sono state adottate misure più severe con Daspo per cinque anni e obbligo di firma per lo stesso periodo. La polizia sta svolgendo ulteriori indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400