Venerdì 22 Marzo 2019 | 23:06

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
Tragedia sfiorata
Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche un barese

Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche il barese Francesco Citarella

 
Elezioni in vista
Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

 
L'operazione della Gdf
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
L'operazione oro nero
Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

 
Musica
Sziget Festival: a Bari le selezioni per suonare a Budapest

Sziget Festival: a Bari le selezioni per suonare a Budapest

 
I numeri
Scuolabus a Bari, gps su tutti i mezzi: studenti più sicuri

Scuolabus a Bari, gps su tutti i mezzi: studenti più sicuri

 
Comune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
Il caso
Teatro Petruzzelli, Corte d'Appello rigetta ricorso di Regione e Comune di Bari

Teatro Petruzzelli, Corte d'Appello rigetta ricorso di Regione e Comune di Bari

 
Subentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

Altamura set del corto «Tu non c'eri» con Guaccero e Pelù

BARI - l film breve, che sarà girato nella Murgia barese, parla di due generazioni a confronto, attraverso le storie di un padre e un figlio che hanno sentito a vicenda la propria mancanza. Il padre è stato a lungo in prigione per aver fatto parte di una banda armata negli anni '80, il figlio è cresciuto senza di lui
Altamura set del corto «Tu non c'eri» con Guaccero e Pelù
BARI – Il primo ad annunciarlo, sulla sua pagina Facebook, è stato il cantante Piero Pelù. Oggi la casa di produzione 'Fanfara Film e Oh!Pen Italià, ne dà conferma ufficiale: partono domani ad Altamura le riprese del mediometraggio "Tu non c'eri", per la sceneggiatura dello scrittore Erri De Luca, la regia di Cosimo Damiano Damato e la fotografia di Blasco Giurato già collaboratore, quest’ultimo, di registi del calibro di Fellini e Tornatore.

Accanto a Pelù, che sta componendo anche la colonna sonora del film, ci saranno gli attori Brenno Placido e Bianca Guaccero. Sarà una "storia molto tosta e...rocciosa", scrive il cantante su Fb spiegando "il perchè della" sua "barba lunga".

Il film breve, che sarà girato nella Murgia barese, parla di due generazioni a confronto, attraverso le storie di un padre e un figlio che hanno sentito a vicenda la propria mancanza. Il padre è stato a lungo in prigione per aver fatto parte di una banda armata negli anni '80, il figlio è cresciuto senza di lui.

Per entrambi la vita è stata in salita. Una scalata come quelle che amava fare suo padre uscito di prigione e come quella che decide di fare suo figlio per visitare un rifugio di montagna frequentato dal papà: un 'pellegrinaggiò che porterà il figlio a un intenso dialogo col padre morto. Passo dopo passo, mentre la cima della montagna si avvicina, il vuoto e il vento faranno da sfondo allo sfogo del figlio che rimprovera al padre di non esserci mai stato.

Sulla vetta i due saranno l’uno accanto all’altro nell’immaginazione di un figlio che può finalmente congedarsi da un padre che ha fatto sentire l’assenza della sua presenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400