Venerdì 18 Gennaio 2019 | 08:04

NEWS DALLA SEZIONE

L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 

Bagni pubblici a Bari sporchi e abbandonati

BARI - Escrementi che ricoprono l'intero pavimento, sanitari rotti, ma soprattutto un cattivo odore, fortissimo. I bagni pubblici nella centralissima piazza Diaz sul Lungomare di Bari a pochi passi da un parco giochi frequentato da bimbi sono lì, a due passi dal salotto buono della città in bella mostra dei passanti: porte aperte con vista gratis per chiunque abbia il coraggio di avvicinarsi. Il sindaco assicura di avere già firmato un provvedimento per smantellarli. Speriamo però che fino a quando quesi lavori non inizieranno, qualcuno provveda subito a bonificarli e a tenerli chiusi.
Bagni pubblici a Bari sporchi e abbandonati
BARI - Escrementi che ricoprono l'intero pavimento, sanitari rotti, ma soprattutto un cattivo odore, fortissimo. I bagni pubblici nella centralissima piazza Diaz sul Lungomare di Bari a pochi passi da un parco giochi frequentato da bimbi sono lì, a due passi dal salotto buono della città in bella mostra dei passanti: porte aperte con vista gratis per chiunque abbia il coraggio di avvicinarsi.

In verità non sappiano da quanto tempo quella cloaca a cielo aperto si trova nella situazione che abbiamo documentato con queste foto. A guardare con un occhio attento, ma soprattutto a sentire quel cattivo odore, si direbbe che quel servizio igienico viene frequentato più o meno abitualmente da qualche coraggioso cittadino.

Il sindaco assicura di avere già firmato un provvedimento per smantellarli. Speriamo però che fino a quando i lavori non inizieranno qualcuno provveda a bonificarli. Con urgenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400