Domenica 16 Giugno 2019 | 23:02

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
Dopo la demolizione
Bari, Punta Perotti suoli da restituire «Lì è un abuso il parco pubblico»

Bari, Punta Perotti suoli da restituire «Lì è un abuso il parco pubblico»

 
Lieto evento
Torre Quetta, si schiudono le uova di fratini: ecco i 6 "cuccioli"

Torre Quetta, si schiudono le uova di fratini: ecco i 6 "cuccioli"

 
Tecnologia
Gravina, parcheggi a pagamento? Incubo finito: si paga con un'app

Gravina, parcheggi a pagamento? Incubo finito: si paga con un'app

 
Disagi in città
Bari, ponte di via Traiano: scaletta è inagibile ma si passa lo stesso

Bari, ponte di via Traiano: scaletta è inagibile ma si passa lo stesso

 
Sul tratto Bari-Putignano
Fse, lavori sulle rete ferroviaria da domani chiuse 8 stazioni

Ferrovie Sud Est, lavori sulle rete ferroviaria: da domani chiuse 8 stazioni

 
Il progetto
Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

Bari, Goldman Sachs investe nella musica lirica per aiutare ragazzi a rischio

 
Puglia Food Award 2019
Puglia, l'oscar delle eccellenze agroalimentari vinto dal miele di BeeGold

Puglia, l'oscar delle eccellenze agroalimentari vinto dal miele di BeeGold

 
Il vademecum
Vacanze prenotate online, 8 consigli della polizia postale per evitare le truffe

Vacanze prenotate online, 8 consigli della polizia postale per evitare le truffe

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Cavallino, ragazze travolte da auto pirata: una 22enne è in comaE a Putignano investiti 3 ciclisti

Cavallino, due ragazze in scooter travolte da auto pirata: 22enne in coma
E a Putignano investiti 3 ciclisti Vd

 
BariIncidente stradale
Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave + VIDEO +

Putignano, tre ciclisti travolti sulla statale 172: uno è grave

 
TarantoL'annuncio
Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

Taranto, pompiere morto in servizio: il distaccamento sarà a suo nome

 
HomeSport
Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

Vela, regata Brindisi-Corfù: il vento sposta traguardo a Merlera

 
MateraL'annuncio dell'ANAS
Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

Viabilità, arriva lo spartitraffico sulla Basentana

 
PotenzaLa richiesta
S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

S. Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri

 
FoggiaL'atto di accusa
Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

Foggia, case a luci rosse: 50 euro al giorno d'affitto per prostituirsi

 
BatTragedia sfiorata
Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

Sedicenne cade a Trani dal muro della Villa sul mare: paura e fratture

 

i più letti

«Omicidio a Bari» Ucciso per vendetta dopo uno schiaffo Interrogatori e stub

BARI – Potrebbe essere stato ucciso per aver dato uno schiaffo ad un ragazzo il 25enne albanese Flori Mesuti. Stando alla ricostruzione fatta fino a questo momento dagli investigatori della Squadra Mobile, coordinati dal pm della Procura di Bari Baldo Pisani, Mesuti sarebbe intervenuto in difesa di alcuni minori durante un litigio con un altro gruppo di ragazzini, alcuni figli di pregiudicati della zona (sul luogo dell'omicidio, foto Luca Turi)
ARCHIVIO - Inseguito dopo litigio ucciso albanese
«Omicidio a Bari» Ucciso per vendetta dopo uno schiaffo Interrogatori e stub
BARI – Uno schiaffo dato alla persona sbagliata, a un ragazzino con amici e parenti pericolosi e vendicativi. Potrebbe essere questa la chiave del delitto di ieri sera, quando nel quartiere Libertà a Bari un ragazzo albanese di 25 anni è stato ucciso con un colpo di pistola al torace, in quella che sembra una vera e propria esecuzione. La vittima, Flori Mesuti, si sarebbe intromessa in un litigio tra ragazzini, a pochi passi dalla chiesa del Redentore, nel cuore del rione barese covo del clan Strisciuglio.

Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Bari, coordinati dal pm Baldo Pisani, hanno avviato subito le indagini, raccogliendo nella notte testimonianze e procedendo ad alcuni stub, che potrebbero fornire agli inquirenti l’identità del killer. I fatti si sono verificati poco dopo le 21. Mesuti, questo avrebbero ricostruito in meno di 24 ore le indagini, sarebbe intervenuto in difesa di alcuni minori durante un litigio con un altro gruppo di ragazzini, alcuni figli di pregiudicati della zona. Avrebbe dato uno schiaffo a uno di loro e si sarebbe poi allontanato in compagnia di una ragazza dirigendosi verso un bar della zona.

Il ragazzino schiaffeggiato dall’albanese avrebbe però chiamato alcuni parenti, raccontando quello che era successo. A questo punto si sarebbe messa in moto la macchina della vendetta. In due avrebbero raggiunto Mesuti all’esterno del bar, uno di loro armato con una pistola a tamburo. La vittima si sarebbe accorta dell’arma e avrebbe tentato di fuggire, ma è riuscito a fare solo pochi metri.
Secondo i rilievi, sarebbero almeno tre i colpi sparati contro la vittima, uno lo ha colpito al cuore. Pochi minuti di agonia, la corsa in ospedale e poi la morte nel Policlinico di Bari.

Nei prossimi giorni, la Procura affiderà l’incarico per l'autopsia che chiarirà la traiettoria del colpo e la distanza del killer dalla vittima al momento degli spari, fornendo così ulteriori elementi utili a identificare l’omicida sulla base anche degli accertamenti balistici. Tra ieri sera e questa mattina gli agenti hanno eseguito anche diverse perquisizioni. L'esito di questi primi accertamenti, ma soprattutto la descrizione dei fatti e dei volti fornita dai testimoni, potrebbe già aver indirizzato le indagini verso una pista precisa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE