Domenica 20 Gennaio 2019 | 06:28

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente
Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

Carambola auto moto a Bari, 70enne schiacciata contro impalcatura

 
Dal 10 al 13 marzo
Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

Splash Festival: a Bari in scena la cultura del bere

 
Nel barese
Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

Cane fiuta droga in un locale a Casamassima, arrestato 22enne

 
A Bari
Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

Tenta di rubare l'auto a pensionato: furto sventato da cc fuori servizio

 
A Bari
Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

Rubano occhiali da centro commerciale: 3 arresti

 
Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Sentenze tributarie pilotate
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Bari, al processo «Gibbanza» pioggia di prescrizioni: chieste 11 condanne

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 

Puglia, export giù del 10% Tonfo dei prodotti energetici

BARI – Nel 2013 il valore delle esportazioni della Puglia è tornato al di sotto degli 8 miliardi di euro, con un calo del 10,4% rispetto all’anno precedente e dopo tre anni consecutivi di crescita seguiti alla crisi del 2009. Il dato emerge dallo studio "L'Italia nell’Economia internazionale 2013-2014", il 28/simo rapporto annuale sul commercio estero dell’Ice
Puglia, export giù del 10% Tonfo dei prodotti energetici
BARI – Nel 2013 il valore delle esportazioni della Puglia è tornato al di sotto degli 8 miliardi di euro, con un calo del 10,4% rispetto all’anno precedente e dopo tre anni consecutivi di crescita seguiti alla crisi del 2009. Il dato emerge dallo studio "L'Italia nell’Economia internazionale 2013-2014", il 28/simo rapporto annuale sul commercio estero dell’Ice.

 L’incidenza dell’export pugliese sul totale delle vendite all’estero dell’Italia è scesa di tre punti decimali rispetto all’anno precedente, attestandosi al 2%. Questo non ha tuttavia intaccato l’undicesima posizione detenuta dalla Puglia nella graduatoria nazionale delle regioni esportatrici. Si segnala - si legge nel rapporto – un netto decremento anche per le importazioni della regione, diminuite nel 2013 del 15,4%, per il secondo anno consecutivo.  Con riferimento ai principali mercati di sbocco, l’export pugliese è risultato nel 2013 in aumento nei due mercati più importanti per la regione, con una crescita del 6,4% in Germania e del 20,9% in Svizzera. Riguardo agli altri mercati, il calo è stato generalizzato nelle principali economie avanzate, sia in quelle europee con contrazioni oltre il 20% in Belgio e Regno Unito, che negli Stati Uniti (-24,9%). Si segnala inoltre un forte aumento delle esportazioni verso l’Albania (+23,8%), il mercato che è risultato il più dinamico per le esportazioni della Puglia.

Le contrazioni più significative hanno riguardato i flussi di prodotti energetici, che nel 2013 si sono ridotti del 61,5%, in controtendenza rispetto ai drastici incrementi registrati nei due anni precedenti. Si segnala, inoltre, la forte riduzione delle esportazioni di prodotti della metallurgia, il calo mostrato anche le vendite di macchinari, in controtendenza rispetto alle performance positive degli ultimi tre anni. Anche nel 2013 la Puglia si è confermata la seconda regione per numero di operatori all’esportazione dopo la Campania, con 6.095 unità, seppure il dato risulti in lieve riduzione rispetto all’anno precedente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400