Venerdì 18 Gennaio 2019 | 20:43

NEWS DALLA SEZIONE

Violenza in città
Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

Bari, migrante scaraventato giù dalla bici per divertimento: «è razzismo»

 
Il caso Gibbanza
Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

Sentenze tributarie pilotate: chieste 11 condanne a Bari

 
Morirono 10 persone
Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

Fabbrica fuochi esplose a Modugno: socio superstite patteggia pena

 
L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 

In cella per aver tentato di rubare due cassonetti

RUVO - Sono stati sorpresi mentre rubavano due cassonetti in ferro per la raccolta dei rifiuti. I carabinieri hanno arrestato a Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, due uomini, di 53 e 33 anni, di Corato, già noti alle Forze dell’Ordine, per tentato furto in concorso
In cella per aver tentato di rubare due cassonetti
RUVO - Sono stati sorpresi mentre rubavano due cassonetti in ferro per la raccolta dei rifiuti. I carabinieri hanno arrestato a Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, due uomini, di 53 e 33 anni, di Corato, già noti alle Forze dell’Ordine, per tentato furto in concorso. Il tentativo di furto è avvenuto di pomeriggio. I militari di Ruvo sono stati allertati da una guardia giurata dell’Istituto di vigilanza 'La Metronottè in transito sulla strada provinciale 63 Ruvo - Calendano.
I due uomini, non addetti alla raccolta, stavano caricando su un autocarro mediante una gru due grossi cassonetti posizionati sul ciglio della strada. Alle domande dei militari circa il loro comportamento gli stessi non hanno saputo fornire giustificazioni plausibili.
La refurtiva è stata restituita all’azienda che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti mentre l’autocarro, risultato di proprietà della moglie di uno degli arrestati, è stato sequestrato unitamente ad alcuni arnesi da scasso rinvenuti nella cabina ed altri materiali trovati nel cassone, tra cui una motozappa, un computer, una bicicletta e batterie per auto, sulla cui provenienza sono in corso ulteriori accertamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400