Venerdì 22 Febbraio 2019 | 13:05

NEWS DALLA SEZIONE

Tecnologia
È Turi la città con la differenziata più «smart» di Puglia: schizza all'82,32%

È Turi la città con la differenziata più «smart» di Puglia: schizza all'82,32%

 
Dopo il comizio di martedì
Bari, Salvini querelato dai genitori del rapinatore ucciso da Balducci: «Ci ha offeso»

Bari, Salvini querelato dai genitori del rapinatore ucciso da Balducci:
«Ha offeso noi e Giacomo»

 
il fenomeno
Bari, reddito di cittadinanza: caos e disinformazione

Bari, reddito di cittadinanza: caos e disinformazione

 
Ambiente
Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

Bari, in arrivo il Treno verde di Legambiente per misurare la qualità dell'aria

 
I fatti nel 2017
Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

Monopoli, tentò di uccidere moglie e ferì la figlia: chiesti 20 anni

 
Premiato a Rimini
Viene da Monopoli il miglior burger gourmet italiano

Viene da Monopoli il miglior burger gourmet italiano

 
L'iniziativa
Sconti di 250 euro per chi compra una bici: incentivi a Bari

Sconti di 250 euro per chi compra una bici: incentivi a Bari

 
Operazione dei cc
Maxisequestro di droga a Bari Vecchia, in manette anche un'anziana

Maxisequestro di droga a Bari Vecchia, in manette anche un'anziana

 
Durante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'arresto
Bancarotta fraudolenta, ai domiciliari un imprenditore tarantino

Bancarotta fraudolenta, ai domiciliari un imprenditore tarantino

 
BrindisiFurto in casa
San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: denunciati n 2

San Vito dei Normanni, ristrutturano abitazione e rubano 2.500 euro: 2 denunciati 

 
GdM.TVGli arresti della Polizia
Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

Andria, assaltavano tir con esplosivo e armi: decimato clan Griner, 11 in carcere

 
HomeLa scoperta della Gdf
Lecce, maxi frode fiscale di oltre 12 mln con gli imballaggi: 3 arresti

Lecce, maxi frode fiscale da 14 mln: 3 arresti, tra cui noto imprenditore di Presicce VD

 
PotenzaEconomia
Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

Lo Svimez alla Basilicata: «Trattenete più royalties»

 
MateraSfruttamento
Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

Metaponto, ecco la Felandina: il «ghetto» dove vivono 400 disperati

 
FoggiaAtti vandalici
Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

Foggia, bus Ataf presi a sassate da baby gang

 

Bari, fermati in due erano il «terrore» delle tabaccherie

BARI - Erano diventati il terrore delle tabaccherie di Bari e provincia ma, dopo diversi mesi d’indagini coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo pugliese, i carabinieri della Compagnia di Bari Centro li hanno identificati mettendo fine alle loro scorrerie. Il gip del Tribunale ha concordato con l’impianto accusatorio disponendo l’arresto di un 21enne di Triggiano, già noto alle Forze dell’Ordine
Bari, fermati in due erano il «terrore» delle tabaccherie
BARI - Erano diventati il terrore delle tabaccherie di Bari e provincia ma, dopo diversi mesi d’indagini coordinate dalla Procura della Repubblica del capoluogo pugliese, i carabinieri della Compagnia di Bari Centro li hanno identificati mettendo fine alle loro scorrerie. Il gip del Tribunale ha concordato con l’impianto accusatorio disponendo l’arresto di un 21enne di Triggiano, già noto alle Forze dell’Ordine, arrestato in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare. L’altro complice, un 19enne barese, si trovava già detenuto per un’altra causa nel carcere di Bari, e per queste rapine è stato deferito in stato di libertà. Per entrambi l’accusa è di rapina a mano armata in concorso. Le indagini sono partite a seguito di due rapine avvenute a Bari con modalità identiche. Gli obiettivi colpiti il 13 e il 19 settembre scorsi furono due tabaccherie, una in via Amendola, nel quartiere Carrassi, e l’altra in via Dalmazia, nel quartiere Madonnella. Con il volto parzialmente coperto da cappellini o casco e occhiali, i due facevano irruzione nelle tabaccherie secondo una schema fisso: il triggianese, pistola in pugno, teneva sotto tiro titolare e clienti, il complice svaligiava il locale. Entrambi alla fine fuggivano a bordo di uno scooter rubato. Entrambi sono ora detenuti nel carcere di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400