Sabato 23 Febbraio 2019 | 20:02

NEWS DALLA SEZIONE

L'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
Nel Barese
Muri imbrattati a Giovinazzo, autori e genitori rimuovono le scritte

Muri imbrattati a Giovinazzo, autori e genitori rimuovono le scritte

 
Unioni civili
Bari, il primo divorzio gay: e il Comune istituisce nuovo «albo»

Bari, arriva il primo divorzio gay: Comune istituisce nuovo «albo»

 
Operazione della Gds
Grumo, crac da 3,1 al frantoio: sequestrati beni, nei guai padre e figlio

Grumo, crac da 3,1 al frantoio: sequestrati beni, nei guai padre e figlio

 
La nave è bloccata
Bari, mercantile si arena sulla barriera frangiflutti del lungomare VIDEO

Bari, mercantile si arena su lungomare: incagliato anche rimorchiatore VD

 
La sentenza
Bari, offese tra ragazzi via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

Bari, offese tra ragazzini via whatsapp: per la Cassazione è diffamazione

 
L'impatto
Bari, incidente su viale Kennedy: ferita bimba di 3 anni

Bari, incidente su viale Kennedy: ferita bimba di 3 anni

 
Ambiente
Bari, 3500 ricci sequestrati e rimessi in mare dalla Guardia Costiera

Bari, 3500 ricci sequestrati e rimessi in mare dalla Guardia Costiera VD

 
Salute femminile
Acquaviva, l'ospedale Miulli "in Rosa": porte aperte per visite gratuite e consulti

Acquaviva, l'ospedale Miulli "in Rosa": porte aperte per visite gratuite e consulti

 
Tecnologia
È Turi la città con la differenziata più «smart» di Puglia: schizza all'82,32%

È Turi la città con la differenziata più «smart» di Puglia: schizza all'82,32%

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'episodio
Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

Black out durante la prima della Madama Butterfly a Bari, il cast rimane in scena senza luce

 
FoggiaPrimarie
Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

Foggia, il centrodestra si misura per scegliere il candidato sindaco

 
PotenzaVoto il 24 marzo
Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

Basilicata al voto, in corsa 5 aspiranti Governatori: centrosinistra a rischio

 
BrindisiSan Pietro Vernotico
Scontro frontale nel Brindisino: muoiono 3 persone

Scontro frontale nel Brindisino:
muoiono 3 persone

 
LecceNel Salento
Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 28enne

Perde il controllo dell'auto sulla Taviano-Matino: muore una 27enne

 
MateraA Tokyo
Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

Matera 2019, il debutto in Giappone: «Investire sulla cultura»

 
BatDavanti alla stazione
Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

Barletta, rumeni ubriachi aggrediscono agenti: uno va in carcere

 

Aqp chiude bilancio 36 milioni di utili

BARI - Con un fatturato di circa 480 milioni di euro e un utile netto di 36 (17 milioni in più rispetto al 2012), l'Acquedotto pugliese (Aqp) ha approvato oggi il bilancio consolidato 2013. A presentarlo ai giornalisti è stato l'amministratore unico di Aqp, Nicola Costantino, il quale ha spiegato «gli utili saranno destinati alla realizzazione di investimenti e al miglioramento della qualità del servizio»
Aqp chiude bilancio 36 milioni di utili
BARI - Con un fatturato di circa 480 milioni di euro e un utile netto di 36 (17 milioni in più rispetto al 2012), l'Acquedotto pugliese (Aqp) ha approvato oggi il bilancio consolidato 2013. A presentarlo ai giornalisti è stato l'amministratore unico di Aqp, Nicola Costantino, il quale ha spiegato «gli utili saranno destinati alla realizzazione di investimenti e al miglioramento della qualità del servizio» idrico. È infatti per la manutenzione della rete e per gli impianti di depurazione che «occorre investire ancora circa un miliardo e 400 milioni di euro».

«Si tratta di investimenti per il futuro - ha spiegato Costantino - per i quali circa 846 milioni saranno finanziati per i due terzi da fondi europei e per la restante parte attraverso adeguamenti tariffari». Ci sono poi, nel nuovo Piano industriale proposto da Aqp, «altri 596 milioni di euro necessari a migliorare gli impianti di depurazione».
«E bisogna fare presto - ha sottolineato Costantino - per evitare procedure di infrazione da parte dell'Unione europea».

Gli investimenti realizzati nel 2013, al lordo dei finanziamenti con fondi pubblici, sono stati pari 144,3 milioni (circa 139 milioni nel 2012). Ma nel 2013 si sono ridotti anche i costi diretti di gestione, di 1,4 milioni di euro per minori costi di materie prime (prodotti chimici e materiale di consumo), e minori costi di energia (nonostante un aumento delle spese per la gestione degli impianti di depurazione). Il costo del lavoro è rimasto in linea con quello del 2012 ma, in termini percentuali rispetto al valore della produzione, ha presentato una minore incidenza (18,94% nel 2013 rispetto al 19,93% del 2012).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400