Giovedì 22 Agosto 2019 | 15:07

NEWS DALLA SEZIONE

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
Operazione dei Cc
Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

Poggiorsini, sfruttavano extracomunitari a 70 cent l'ora: arrestati due agricoltori

 
L'inchiesta
Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

 
L'allarme
Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

Bari, il racket distrugge due tendoni dell'uva. «Mandate l'Esercito»

 
Trasportato in codice rosso
Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

Bari, bimbo di 3 anni scivola da scoglio e rischia di annegare: è grave

 
Nel centro storico
Bitonto, scippa borsa ad anziana e fugge: arrestato 33enne

Bitonto, scippa borsa ad anziana e fugge: arrestato 33enne

 
Aperto il fascicolo
Polignano a Mare, minacce all’assessore: indagini dopo le dimissioni

Polignano a Mare, minacce all’assessore: indagini dopo le dimissioni

 
Lavori antichi
Santeramo, 22enne realizza un sogno: «manca il lavoro? Allora faccio il fornaio»

Santeramo, 22enne realizza un sogno: «manca il lavoro? Allora faccio il fornaio»

 
La testimonianza
Bari città turistica? «Qui è impossibile cambiare i miei franchi»

Bari città turistica? «Qui è impossibile cambiare i miei franchi»

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
Bari
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 
TarantoUn 46enne
Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

Massafra, perseguita la ex e il suo compagno: in cella

 
BatLa curiosità
Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

Barletta, una Pizza «Art» per Fiorella Mannoia

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

«Danno ambientale» Scuola medicina Bari: centro ricerca a Taranto

BARI – Creare a Taranto un Centro per la prevenzione e l’assistenza didattica e di ricerca per le patologie da danno ambientale: il progetto viene proposto, con una nota diffusa oggi, dal prof.Rosario Polizzi presidente del consiglio di Corso di laurea in medicina dell’Università di Bari e dal prof.Giuseppe Palasciano, direttore del Dipartimento di Medicina Interna e Medicina Specialistica dell’Università di Bari
«Danno ambientale» Scuola medicina Bari: centro ricerca a Taranto
BARI – Creare a Taranto un Centro per la prevenzione e l’assistenza didattica e di ricerca per le patologie da danno ambientale: il progetto viene proposto, con una nota diffusa oggi, dal prof.Rosario Polizzi presidente del consiglio di Corso di laurea in medicina dell’Università di Bari e dal prof.Giuseppe Palasciano, direttore del Dipartimento di Medicina Interna e Medicina Specialistica dell’Università di Bari.

“Siamo disponibili a creare a Taranto – affermano Polizzi e Palasciano – una struttura sanitaria che sia di riferimento per tutto il Sud e che si occupi della prevenzione e dello studio, con preciso zoom, delle patologie da cause ambientali. L'obiettivo inoltre è quello di realizzare una attività di ricerca traslazionale, la ricerca traslazionale verifica infatti la possibilità di trasformare le scoperte scientifiche che arrivano dal laboratorio in applicazioni cliniche per ridurre l'incidenza e la mortalità delle malattie oggetto della ricerca stessa”.

“Questa – aggiungono Polizzi e Palasciano – è solo una delle definizioni possibili per questo ramo della ricerca scientifica che in sostanza porta la strumentazione del laboratorio al letto del paziente”.

“Un territorio come quello tarantino – proseguono – abbisogna di una struttura altamente specializzata che ovviamente si colleghi con le realtà sanitarie già presenti ma esalti la specificità che può in breve tempo essere un punto di riferimento per tutto il Sud. Siamo convinti che ne beneficeranno sia i cittadini-pazienti sia il mondo sanitario questa volta coniugando veramente salute e lavoro”.

“A questa idea – concludono – sono già favorevoli alcuni clinici della Scuola di Medicina della Università di Bari,vi è una forte richiesta da tutto il territorio della Puglia per le note vicende ambientali esistenti e con l’intenzione di sensibilizzare ovviamente tutto il territorio ed ovviamente il mondo imprenditoriale e bancario”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie