Venerdì 18 Gennaio 2019 | 09:44

NEWS DALLA SEZIONE

L'aggressione
Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

Bari, beccato senza biglietto sul treno delle Sud Est: aggredisce capotreno

 
L'evento
Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

Bari, in arrivo in Fiera 860 delegati e 1.500 ospiti per il congresso nazionale Cgil

 
Forse per un litigio
Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

Agguato a Triggiano, grave un 38enne: due colpi all'addome

 
In un panificio
Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

Bari, in fiamme la friggitrice: panico a Torre a Mare

 
Per Filippo Capriati
Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

Il clan Capriati al porto di Bari, Autorità chiede 1mln di danni

 
Il commento
Modello Emiliano, esame pugliese

Modello Emiliano, esame pugliese

 
Fermato dalla polizia
Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

Bari, droga e armi in casa: arrestato 22enne al quartiere Libertà

 
Il dibattito
Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

Antico palazzo demolito a Bari, proteste: «Ennesimo scempio»

 
Ha 44 anni
Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

Bari, M5S sceglie la musicista Elisabetta Pani come candidato sindaco

 
Dopo l'arresto di settembre
Bari, chiuse indagini su Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

Bari, chiuse indagini su ex patron Giancaspro, spunta anche l'accusa di estorsione

 

Bari, ecco Decaro e la sua squadra al lavoro nel cantiere Angela Partipilo al Bilancio

BARI - Maselli alla Cultura. Romano alle Politiche giovanili. Tecnici all'Urbanistica e ai Lavori pubblici. Deleghe a titolo gratuito affidate agli ex Maugeri, Pisicchio, Lacarra. Il neo sindaco di bari Antonio Decaro svela i nomi della sua squadra di governo e lo fa in un modo insolito, in strada con appuntamento per tutti in via Argiro, a due passi dal cantiere per la pavientazione della via dello shopping, tra il rumore del traffico e dei macchinari manovrati dagli operai. E proprio per dare l'idea del work in progress ogni neo assessore sfoggia un suo elmetto da lavoro. Gli stessi elmetti che Decaro aveva mostrato in fila sulla sua scrivania, attraverso fb
Bari, ecco Decaro e la sua squadra al lavoro nel cantiere  Angela Partipilo al Bilancio
BARI - Maselli alla Cultura. Romano alle Politiche giovanili. Tecnici all'Urbanistica e ai Lavori pubblici. Deleghe a titolo gratuito affidate agli ex Maugeri, Pisicchio, Lacarra. Il neo sindaco di bari Antonio Decaro svela i nomi della sua squadra di governo e lo fa in un modo insolito, in strada con appuntamento per tutti in via Argiro, a due passi dal cantiere per la pavientazione della via dello shopping, tra il rumore del traffico e dei macchinari manovrati dagli operai. E proprio per dare l'idea del work in progress ogni neo assessore sfoggia un suo elmetto da lavoro. Gli stessi elmetti che Decaro aveva mostrato in fila sulla sua scrivania, attraverso fb.

Ecco allora tutti i nomi che danno un taglio netto alle tante voci circolate in questi giorni:

- Pietro Petruzzelli: Ambiente e Sport
- Angela Partipilo: vicesindaco con delega al Bilancio e alle Aziende
- Francesca Bottalico: Welfare
- Carla Palone: Commercio
- Paola Romano: Politiche giovanili e Pubblica istruzione
- Giuseppe Galasso: Lavori pubblici ed Edilizia giudiziaria
- Carla Tedesco: Urbanistica
- Silvio Maselli: Cultura
- Angelo Tomasicchio: Personale e Servizi demografici
- Vincenzo Brandi: Patrimonio

DECARO: COME AVEVO PROMESSO - Cinque uomini e cinque donne "così come avevo promesso", ha sottolineato il primo cittadino consegnando a ogni assessore un caschetto giallo da operaio. I nuovi assessori hanno in media 40 anni: la più giovane ne ha 28, la più esperta, che ha anche il ruolo di vicesindaco, ne ha 54. "Sono tutte persone per bene - ha sottolineato Decaro – che saranno ogni giorno per strada a contatto con i cittadini, per risolvere con loro i problemi". Il neosindaco ha assicurato che il lavoro della giunta "seguirà il filo della concretezza: faremo tante piccole cose per fare grande Bari". "E – ha concluso – non ce la prenderemo mai col governo, anche perchè non voglio essere picchiato da Matteo Renzi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400