Martedì 21 Maggio 2019 | 00:47

NEWS DALLA SEZIONE

L'evento
Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

 
La sentenza
Bari, donna morì dopo aver bevuto yogurt: assolto gestore bar

Bari, donna morì dopo aver bevuto yogurt: assolto gestore bar

 
Elezioni in vista
Comunali a Bari, Sasso: Lega toglierà il silenziatore a Di Rella

Comunali a Bari, Sasso: «Salvini toglierà il silenziatore a Di Rella»

 
Lotta alla mafia
Bari, clan Diomede-Mercante e Capriati: al via il processo per 90 affiliati

Bari, clan Diomede-Mercante e Capriati: al via il processo per 90 affiliati

 
L'iniziativa
Giovinazzo, riparano una panchina rotta e il sindaco li elogia: «Orgoglioso di voi»

Giovinazzo, riparano una panchina rotta e il sindaco li elogia: «Orgoglioso di voi»

 
L'intervista
Minniti: la sinistra nelle periferie coniughi sicurezza e integrazione

Minniti: la sinistra nelle periferie coniughi sicurezza e integrazione

 
La mobilitazione il 21 maggio
Bari, corteo contro Salvini: «Vieni vestito da Zorro»

Bari, al corteo contro Salvini: «Vieni vestito da Zorro». Comparso il primo striscione

 
Lotta alla droga
Putignano, arrestati due pusher di 58 e 17 anni: il minore tenta la fuga e viene investito

Putignano, arrestati due pusher di 58 e 17 anni: il minore tenta la fuga e viene investito

 
L'inchiesta
Elezioni a Bari, «Il Municipio 4 è in crisi sia il primo della lista»

Elezioni a Bari, «Il Municipio 4 è in crisi sia il primo della lista»

 
Nel barese
Rutigliano: sequestrati 350mila euro di beni a società ortofutticola

Rutigliano: sequestrati 350mila euro di beni a società ortofrutticola

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Cornacchini: "Daremo battaglia ad AvellinoDimostreremo di essere la squadra più forte"

Cornacchini: «Ad Avellino dimostreremo di essere la squadra più forte»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

Taranto, il questore vieta i funerali pubblici per il boss Taurino

 
BariL'evento
Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

Ecco «Bitonto cortili aperti» con la guida di 800 studenti

 
BrindisiL'appello di Adelina
Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

Da 20 anni a Brindisi: «Sono malata datemi la cittadinanza»

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
BatSanità
Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

Barletta, al via la riqualificazione del Pronto Soccorso dell'ospedale

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 
LecceIl sopralluogo
Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato»

Xylella, Centinaio: «Chiedo scusa alla Puglia per il voltafaccia dello Stato» FT
Ulivi infetti anche nel Tarantino

 
MateraAi domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 

i più letti

Bari, lunedì la Giunta Spuntano primi nomi

BARI – E' slittata da questa mattina a lunedì prossimo – secondo quanto si apprende da fonti dell’entourage del nuovo sindaco – la firma del decreto di nomina dei nuovi assessori da parte del neosindaco Antonio Decaro, a causa di qualche malumore tra i partiti.L'impostazione annunciata, cinque uomini e cinque donne, di età vicina ai 40 anni, sarebbe confermata. Tra i nomi che oramai sembrano certi, ci sono quelli di Pietro Petruzzelli (Pd), che incasserebbe l’assessorato all’Ambiente e non più al Welfare
Bari, lunedì la Giunta Spuntano primi nomi
BARI – E' slittata da questa mattina a lunedì prossimo – secondo quanto si apprende da fonti dell’entourage del nuovo sindaco – la firma del decreto di nomina dei nuovi assessori da parte del neosindaco Antonio Decaro, a causa di qualche malumore tra i partiti.      

L'impostazione annunciata, cinque uomini e cinque donne, di età vicina ai 40 anni, sarebbe confermata. Tra i nomi che oramai sembrano certi, ci sono quelli di Pietro Petruzzelli (Pd), che incasserebbe l’assessorato all’Ambiente e non più al Welfare. Petruzzelli si era candidato a sindaco ma ha poi rinunciato per sostenere Decaro. L'assessorato al Welfare andrebbe a Francesca Bottalico (esterna). Quest’ultima sarebbe vicina all’ex assessore comunale ai Lavori pubblici, Marco Lacarra, che non incassa la riconferma nonostante la rielezione in Consiglio. Lacarra si candiderà per il Consiglio regionale della Puglia che si rinnova a marzo 2015. 

 L'assessorato alle Aziende andrebbe a Paola Romano (Pd), mentre vicesindaco dovrebbe essere Carla Palone (Decaro per Bari). All’Urbanistica potrebbe arrivare Carla Tedesco, professoressa di origini baresi, che insegna all’università di Venezia. Vincenzo Brandi (Realtà Italia), sarebbe assessore al Contenzioso, mentre Silvio Maselli, attuale direttore dell’Apulia film commission, otterrebbe l’assessorato alla Cultura. Maselli sarebbe nominato come esterno anche se per molti è "espressione di Sinistra, ecologia e libertà". Proprio da Sel potrebbero entrare in giunta Pierluigi Introna o Valentina Santoliquido: per loro non è ancora definita la eventuale delega.

Si contendono infine un posto da assessore anche Angelo Tomasicchio (Decaro per Bari); Fabio Di Fonte (membro staff ex sindaco Michele Emiliano) in forse per l'Innovazione; e Titti de Simone (esterna) già assessore alla Toponomastica nella giunta Emiliano, che potrebbe guidare l'assessorato al Patrimonio. Sarebbero stati "bocciati dal centrosinistra" le proposte di Decaro di nominare assessori Giovanni Sasso ('mentè dell’agenzia di comunicazione Proforma che ha curato la campagna elettorale di Decaro), e Vito Leccese (già capo di Gabinetto del Comune di Bari).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400