Sabato 16 Febbraio 2019 | 00:06

NEWS DALLA SEZIONE

L'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
Con il sindaco
Putignano, Gabrielli sigla accordo per la nascita di un nuovo commissariato di polizia

Putignano, Gabrielli sigla accordo per la nascita di un nuovo commissariato di polizia

 
A poggioreale (Na)
Viola i domiciliari, Tommy Parisi torna in carcere

Viola i domiciliari, Tommy Parisi torna in carcere

 
Sanità
Castellana Grotte, Emiliano inaugura il reparto di Oncologia al De Bellis

Castellana Grotte, Emiliano inaugura il reparto di Oncologia al De Bellis

 
Parla Gabrielli
Prefettura Bari, Gabrielli: «Terrorismo minaccia liquida, tenere alta la guardia»

Prefetto Bari: «Terrorismo minaccia liquida, tenere alta la guardia»

 
Nel Barese
Bancarotta fraudolenta per 1,3mln di euro: GdF sequestra capannone a Gioia del Colle, 4 denunce

Bancarotta per 1,3mln di euro: GdF sequestra capannone a Gioia del Colle, 4 denunce

 
Sanità
Asl Bari verso il licenziamento di 25 medici: «Stop ai pensionati negli ambulatori»

Asl Bari verso il licenziamento di 25 medici: «Stop pensionati in ambulatori»

 
Il provvedimento
Altamura, vietato sparare coriandoli dopo il «Sì»

Altamura, vietato sparare coriandoli dopo il «Sì»

 
Scoperto dai cc
Monopoli, a 18 anni spaccia droga nella movida, 8 mesi di carcere

Monopoli, a 18 anni spaccia droga nella movida, 8 mesi di carcere

 
L'evento
San Valentino, Bari festeggia ballando in Largo Albicocca

San Valentino, Bari festeggia ballando in Largo Albicocca

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

 
BariL'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 

A Bari dalla Russia con il Levante in poppa

BARI - È arrivato a Bari il più grande veliero del mondo. È il «Sedov», battente bandiera russa, costruito nel 1921 in Germania, nave con un dislocamento di 7.230 tonnellate e la superficie velica di 4.192 metri quadri distesa su quattro alberi. «La Sedov giunge a Bari in visita di cortesia – si legge in una nota dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia – a suggellare l’importanza della Città di San Nicola per i cittadini russi»
A Bari dalla Russia con il Levante in poppa
BARI - È arrivato a Bari il più grande veliero del mondo. È il «Sedov», battente bandiera russa, costruito nel 1921 in Germania, nave con un dislocamento di 7.230 tonnellate e la superficie velica di 4.192 metri quadri distesa su quattro alberi. «La Sedov giunge a Bari in visita di cortesia – si legge in una nota dell’Ambasciata della Federazione Russa in Italia – a suggellare l’importanza della Città di San Nicola per i cittadini russi. Bari non è soltanto destinataria del crescente flusso turistico ma anche un riferimento culturale e spirituale di grande rilevanza. Questi rapporti assumono nel 2014 un valore ancora maggiore essendo l’Anno del turismo incrociato italo-russo e questa iniziativa porrà la città di Bari ancora una volta al centro della cooperazione italo-russa».

Il veliero Sedov è di proprietà dell’Agenzia per l’industria peschereccia della Federazione Russa ed è utilizzata come nave scuola, con un equipaggio di 230 persone. Nel 1945 fu ceduto all’Unione Sovietica come risarcimento per la Seconda guerra mondiale. Nel 2012-2013 ha compiuto il suo primo giro del mondo per onorare il 1550° anniversario della fondazione della Russia ed alcune date importanti di scoperte geografiche russe.
Durante i 14 mesi di navigazione la nave ha attraversato più di 45mila miglia marine ed ha attraccato in circa 30 porti in Europa, Asia, Africa ed America.

La «Sedov» a Bari è presso il Terminal Crociere e sarà possibile visitarla gratuitamente oggi e domani dalle ore 10 alle ore 18. Nella serata di domani è prevista la partenza. Ieri pomeriggio si è tenuta a bordo della «Sedov» una solenne cerimonia dello schieramento dell’equipaggio per salutare le autorità locali, alla quale sono stati intivati tra gli altri il sindaco di Bari Antonio Decaro, l’Ambasciatore russo presso la Fao Alexander Gorban, il rappresentante dell’Agenzia russa per l’Industria peschiera Alexander Okhanov, il consigliere per l’Ambasciata in Italia Vitaly Fadeev, padre Andrey Boytsov priore della Chiesa Russa di Bari, Massimo Salomone, segretario generale Corpo consolare di Puglia e Basilicata , Rocky Malatesta direttore generale del Cesvir. Proveniente da Cattaro, dopo Bari il «Sedov» salperà per Palma di Maiorca e poi per il Portogallo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400