Venerdì 17 Gennaio 2020 | 16:53

NEWS DALLA SEZIONE

la procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
nel Barese
Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

Toritto, auto del sindaco bruciata nella notte: indagano i cc

 
l'iniziativa
Bari, la domenica a S.Croce una messa in inglese dedicata agli stranieri

Bari, la domenica a S.Croce una messa in inglese dedicata agli stranieri

 
il caso
Polignano: «A Grotta Palazzese via scala e canna fumaria», il gestore: «Tutto regolare»

Polignano: «A Grotta Palazzese via scala e canna fumaria». Il gestore: «Tutto regolare»

 
L’operazione
Traffico droga, sgominata associazione italo-albanese: arresti e perquisizioni anche a Bari

Traffico droga da Albania e Olanda in Puglia: 22 arresti VD

 
L'evento
Shoah, il Treno della Memoria parte domani da Rutigliano

Shoah, il Treno della Memoria parte domani da Rutigliano

 
Violenza in famiglia
Bari, picchia la moglie con calci e bastoni: condannato 39enne

Bari, picchia la moglie con calci e bastoni: condannato 39enne

 
L'opera satirica
Salvini è «Il mago del piffero»: il fischietto vincitore del concorso di Rutigliano

Salvini è «Il mago del piffero»: il fischietto vincitore del concorso di Rutigliano

 
Il ritrovamento
Bari, sul fondo del mare spunta una bici: è mistero

Bari, sul fondo del mare spunta una bici: è mistero

 
Il caso
Influenza, primo caso grave in Puglia: 12enne ricoverato

Influenza, primo caso grave in Puglia: 12enne ricoverato

 
al Galleria
«Hammamet», il regista Gianni Amelio incontra il pubblico a Bari

«Hammamet», il regista Gianni Amelio incontra il pubblico a Bari

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLe indagini
Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

Foggia, attentati ai fratelli Vigilante: movente non collegato al loro ruolo di testimoni

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Tarantomigranti
Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

Taranto, polizia arresta lo scafista a bordo della Sea Watch 3

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
BrindisiBuon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

A Bari

Polizia arresta uomo armato
forse sventato agguato

polizia

BARI- Un uomo di 35 anni con precedenti penali, Biagio Carbonara, è stato arrestato dalla polizia al quartiere San Pio di Bari (ex Enziteto) con l’accusa di detenzione e porto abusivo di pistola, ma gli agenti della Squadra Mobile ritengono di aver sventato un agguato. Quando è stato bloccato, in pieno giorno, Carbonara indossava guanti e passamontagna.

Alla vista dei poliziotti, Carbonara, che era in compagnia di un uomo subito allontanatosi, ha cercato di nascondere sotto un’auto parcheggiata in strada qualcosa che aveva tolto dalla cintola dei pantaloni. Carbonara è stato subito fermato, mentre sotto l’auto è stata trovata una pistola marca Tanfoglio Match, calibro 9x21, completa di caricatore bifilare contenente 15 cartucce, risultata rubata nel gennaio 2015.

Nei giorni scorsi alcuni cittadini avevano segnalato alle forze dell’ordine colpi d’arma da fuoco in strada, e tre giorni fa i poliziotti avevano trovato alcuni bossoli di pistola calibro 9 e dei fori sul muro adiacente al portone di uno stabile in cui vive un personaggio di spessore vicino al clan Strisciuglio. Secondo gli investigatori, questi episodi potrebbero indicare che c'è fermento nel clan Strisciuglio, che ha diramazioni nei quartieri Libertà, San Paolo, San Pio e San Girolamo, forse dovuti alla non condivisione della cosiddetta 'spartenzà dei proventi degli affari illeciti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie