Mercoledì 16 Giugno 2021 | 12:47

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

 
I forum della Gazzetta
Bari, la corsa a ostacoli della ripartenza

Bari, la corsa a ostacoli della ripartenza

 
Il contenzioso
Bari, spiaggia di Torre Quetta e bar di Pane e Pomodoro: il Tribunale «media» fra Comune ed ex gestore

Bari, spiaggia di Torre Quetta e bar di Pane e Pomodoro: il Tribunale «media» fra Comune ed ex gestore

 
Guardia di Finanza
Gravina, in casa antichi reperti archeologici: sequestrati

Gravina, in casa antichi reperti archeologici: sequestrati

 
Il caso
Bari, morto il 54enne in intensiva dopo dose J&J: era in coma per trombosi. Il caso segnalato ad Aifa

Bari, morto il 54enne in intensiva dopo dose J&J: era in coma per trombosi.
Il caso segnalato ad Aifa

 
Scuola
Maturità 2021, domani al via in Puglia e Basilicata: gli auguri di Bardi e dell'assessore Leo

Maturità 2021, al via in Puglia e Basilicata: gli auguri agli studenti di Bardi e dell'assessore Leo

 
Il caso
Corruzione, arresti Molfetta: la parola al gip: «Dazioni per riconoscenza»

Corruzione, arresti Molfetta: la parola al gip: «Dazioni per riconoscenza»

 
La curiosità
Il cavallo Murgese star del circo: l’esperimento al via da Altamura

Il cavallo Murgese star del circo: l’esperimento al via da Altamura

 
Il caso
Abusi edilizi a Polignano, dopo un anno ok alla facoltà d'uso per il lido San Giovanni

Abusi edilizi a Polignano, dopo un anno ok alla facoltà d'uso per il lido San Giovanni

 
L'allarme
Bari, la denuncia Usppi : «Mancano 30 primari nei reparti»

Bari, la denuncia Usppi : «Mancano 30 primari nei reparti»

 

Il Biancorosso

verso il futuro
Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

Il Bari di Mignani vira verso il 4-3-1-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIl progetto
Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

Potenza, una scuola per «coltivare boschi»

 
BariIl caso
Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

Bari, gli Antro e la truffa alla Provincia

 
FoggiaSanità
San Giovanni Rotondo, bimba di 18 mesi salva dopo un intervento al cervello

San Giovanni Rotondo, bimba di 18 mesi salva dopo un intervento al cervello

 
Leccemobilità
Lecce, gli automobilisti spendono per la sosta e snobbano i mezzi pubblici

Lecce, gli automobilisti spendono per la sosta e snobbano i mezzi pubblici

 
BrindisiBlitz nel porto
Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

Brindisi, un chilo di coca nel doppiofondo del tir

 
BatAmbiente
Bat, continua la moria di tartarughe

Bat, continua la moria di tartarughe

 
TarantoDroga
Taranto, due arresti per spaccio

Taranto, due arresti per spaccio

 
Materala vicenda
Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

Truffa dell'arrotino, una denuncia a Matera

 

i più letti

Il caso

Bari, picchia autista bus chiedendogli di accelerare: denunciato 27enne

L'autista ha spiegato che il giovane pretendeva che il bus aumentasse la velocità di marcia ma, non potendo farlo a causa del traffico, il ragazzo si sarebbe scagliato contro il conducente colpendolo con calci e pugni

polizia

Avrebbero aggredito l’autista di un bus Amtab a Bari perché pretendeva che accelerasse. Un 27enne è stato denunciato dalla Polizia per i reati di violenza e lesioni ad un incaricato di pubblico servizio. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri nel quartiere San Paolo del capoluogo pugliese. I poliziotti della volante di zona, mentre percorrevano Viale Europa, sono stati avvicinati dall’autista 45enne dell’autobus della linea 13 in transito. L’uomo, che riportava un vistoso graffio sotto l’occhio, ha riferito di essere stato aggredito poco prima da una coppia, in particolare dal ragazzo, che dopo l’aggressione era scesa dal bus dirigendosi a piedi in direzione San Paolo. L'autista ha spiegato che il giovane pretendeva che il bus aumentasse la velocità di marcia ma, non potendo farlo a causa del traffico, il ragazzo si sarebbe scagliato contro il conducente colpendolo con calci e pugni. In poco tempo i poliziotti hanno rintracciato una coppia corrispondente alle descrizioni fornite dalla vittima. I due giovani, un 27enne e una 23enne, fermati e identificati, sono stati accompagnanti negli uffici di Polizia e il ragazzo è stato denunciato. Il conducente, al termine della corsa, si è fatto visitare dal personale sanitario del pronto soccorso dell’ospedale San Paolo per le ferite riportate ed è stato dichiarato guaribile in pochi giorni.

LE PAROLE DELLA CGIL - «Chiediamo una mappatura delle linee a rischio con presidi di sicurezza a supporto dei lavoratori». Lo dichiara in una nota il segretario regionale Filt Cgil Puglia e A.M. di Bari, Gennaro Fiorentino, esprimendo «solidarietà al lavoratore vittima dell’ennesimo atto di violenza ingiustificato», l’autista di un bus Amtab di Bari aggredito con calci e pugni mentre era in servizio nel quartiere San Paolo, da un passeggero che pretendeva che accelerasse. "Tra il personale di movimento, autisti e verificatori titoli di viaggio, e il personale della sosta a pagamento - dice Fiorentino - , sono quasi 500 i dipendenti che ogni giorno rischiano di affrontare situazioni pericolose per la propria incolumità. Non è più tollerabile che accadano queste brutali aggressioni a donne e uomini che stanno solo svolgendo il proprio lavoro». «Per l’ennesima volta - aggiunge - chiediamo a gran voce che siano presi provvedimenti seri per garantire la sicurezza dei lavoratori» con «una mappatura delle linee a rischio garantendo presidi di polizia o guardie giurate a supporto dei lavoratori» e «di mettere in campo tutte le azioni possibili volte ad adottare adeguati provvedimenti per arginare il problema delle aggressioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie