Lunedì 10 Maggio 2021 | 02:43

NEWS DALLA SEZIONE

L'impatto
Auto contro mezzo rifiuti nel Barese: 4 persone in ospedale

Auto contro mezzo rifiuti nel Barese: 4 persone in ospedale

 
Il caso
Covid, troppi casi a Ruvo: il comune proroga la chiusura delle scuole

Covid, troppi casi a Ruvo: il comune proroga la chiusura delle scuole

 
Lotta al virus
Covid Puglia, arriva la conferma: «Monoclonali efficaci»

Covid Puglia, arriva la conferma: «Monoclonali efficaci»

 
nel Barese
Santeramo in Colle, focolaio in città, 77 scolari contagiati

Santeramo in Colle, focolaio in città, 77 scolari contagiati

 
La decisione
Bari, ok dal Comune a tavolini in strada per bar e ristorante

Bari, ok dal Comune a tavolini in strada per bar e ristoranti

 
nel Barese
Triggiano, rapina supermercato con pistola giocattolo: arrestato 30enne

Triggiano, rapina supermercato con pistola giocattolo: arrestato 30enne

 

Il Biancorosso

Calcio
Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia
Foggia, furgone si ribalta in via Cerignola: morto il conducente

Foggia, furgone si ribalta in via Cerignola: morto il conducente, 4 braccianti feriti

 
LecceLa tragedia
Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

 
TarantoIl futuro della città
Troppi morti a Taranto, Melucci scrive al governo

Troppi morti a Taranto, Melucci scrive al governo

 
BatFesta dell'Europa
«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

 
MateraVaccini
Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

 

i più letti

nel Barese

Ruvo, disabile muore stroncato dal Covid, la rabbia della città: «Fragile, non era stato vaccinato»

Enzo Ficco aveva 46 anni: dall'associazione che lo assisteva l'affondo sulle dosi che scarseggiano e sui furbetti

Ruvo, disabile muore stroncato dal Covid, la rabbia della città: «Fragile, non era stato vaccinato»

il comune di Ruvo

Ore di profonda amarezza e dispiacere per una guerra silenziosa che continua a mietere vittime. Ruvo, bersagliata dal Covid, continua a piangere lacrime amare per l’addio a suoi concittadini. L’ultimo dato aggiornato è quello di tre morti nelle ultime 48 ore, a causa del virus, che si sommano alle tredici persone che hanno perso la vita nel solo mese di aprile.
Ieri e sabato primo maggio controlli severi per stanare i furbetti del ponte di primavera che sfidano il destino pur di non rinunciare a un momento conviviale, assolutamente fuori luogo. Delle ultime tre vite spezzate dal Covid, la storia di Enzo Ficco ha commosso l’intera comunità. Orfano di padre, 46enne disabile, viveva a casa con la mamma circondato dall’affetto delle due sorelle e del fratello. Malgrado l’affetto di familiari e amici, non è stato risparmiato dal Covid.
Saputa la notizia, sono in molto a domandarsi come mai i più deboli non abbiano avuto priorità nella vaccinazione. A farsi portavoce di tale sdegno è il presidente dell’associazione «Un’Ala di riserva onlus Ruvo», Michele Ciliberti: «Tutta la nostra associazione piange la dipartita di Enzo. Il nostro dolore non trova sollievo. Anche la nostra rabbia però è tanta. Un ragazzo disabile doveva essere tutelato e vaccinato per tempo - taglia corto Ciliberti -. È incredibile come, ancora oggi, molti dei nostri ragazzi non vengano vaccinati tra rimbalzi di responsabilità».

Inevitabilmente il pensiero corre ai «furbetti del vaccino» che tolgono ai pazienti fragili quelle già poche dosi disponibili.
La mamma di un ragazzo fragile di 17 anni si sfoga e dice: «Sono settimane che attendo il vaccino per mio figlio ad alto rischio, ma la risposta è sempre la stessa: “deve attendere”».
Intanto, il dolore per Enzo è misto a un senso di rabbia: «Non mi piace polemizzare - prosegue Ciliberti - né utilizzare i social per tali ragioni ma quanto accaduto poteva e doveva essere evitato attraverso la tutela di soggetti cosiddetti deboli».
Le fragilità a rischio Covid hanno già mietuto vittime a Ruvo: il riferimento è al caso dei genitori ultrasettantenni, non ancora vaccinati, scomparsi a pochi giorni di distanza tra loro, lasciando orfano un altro ragazzo diversamente abile.
Una guerra senza sosta e senza tregua: «Non è facile gestire una pandemia ma chi ci governa a tutti i livelli ha gravi responsabilità verso tali perdite. Rabbia, tanta rabbia e dolore. Riposa in pace, caro Enzo», conclude Michele Ciliberti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie