Martedì 02 Giugno 2020 | 13:57

NEWS DALLA SEZIONE

Estate alle porte
Cala San Giovanni

Fase 2, lettini personalizzati nell’azzurro di Polignano

 
I controlli
Bari, positivo al Covid va a lavoro in ristorante: denunciato 21enne

Bari, positivo al Covid va a lavoro in ristorante: denunciato 21enne

 
2 giugno
Bari, ministro Boccia alla cerimonia al sacrario E il centrodestra srotola il tricolore sul lungomare

Bari, ministro Boccia al Sacrario Flash mob centrodestra sul lungomare

 
L'iniziativa
2 Giugno a Bari,  flash mob  del centrodestra con lungo tricolore sul  Lungomare

2 Giugno a Bari, flash mob centrodestra con tricolore sul Lungomare

 
Poggiorsini, minaccia comandante Polizia locale: arrestato 53enne

Poggiorsini, minaccia comandante Polizia locale: arrestato 53enne

 
L'iniziativa
Una «Archimake» di architetti e designer per Bari

Bari, una «Archimake» per architetti e designer

 
L'appello
«No ai rifiuti dalla Calabria in discarica Martucci»: diffida dei sindaci di Mola, Polignano e Rutigliano

«No ai rifiuti dalla Calabria»: diffida dei sindaci di Mola, Polignano e Rutigliano

 
l'iniziativa
Bari coro polizia locale

«Heal the World» il coro della Polizia Locale di Bari in un video di speranza per il mondo

 
La storia
Bari, proiettile gli esplode in faccia: risarcito un carabiniere dopo 15 anni

Bari, proiettile gli esplode in faccia: risarcito carabiniere dopo 15 anni

 
la ripresa
Bari, coronavirus nel Policlinico e Miulli 154 morti in 100 giorni: ancora 40 ricoverati

Coronavirus Bari: al Policlinico e al «Miulli» 154 morti in 100 giorni. Ancora 40 ricoverati

 

Il Biancorosso

Lutto
Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSanità post emergenza
Il San Giuseppe da Copertino

L’ospedale di Copertino riapre ma l’organizzazione è disastrosa

 
BariEstate alle porte
Cala San Giovanni

Fase 2, lettini personalizzati nell’azzurro di Polignano

 
Tarantoatti persecutori
Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

 
BatIl caso
Rssa «Bilanzuoli» di Minervino

Minervino, anziani abbandonati: chiusa pure la Rsa «Bilanzuoli»

 
Brindisil'accordo
Petrolchimico Brindisi, in serata arriva l'intesa: Comune revoca sospensione

Petrolchimico Brindisi, in serata arriva l'intesa: Comune revoca sospensione

 
PotenzaDal 3 giugno
Basilicata, nuova ordinanza di Bardi: aperture in sicurezza e assembramenti vietati

Basilicata riapre in sicurezza e senza assembramenti: nuova ordinanza di Bardi

 
Materanel Materano
Grassano, ladri strappano la cassaforte dell'ufficio postale

Grassano, ladri «strappano» la cassaforte dell'ufficio postale

 

i più letti

la testimonianza

Acquaviva, parla il paziente lombardo guarito:«Io, salvato al Miulli da gente di gran cuore»

Geremia Berretta è il primo paziente della Lombardia curato in Puglia

Acquaviva, «Io, salvato al Miulli da gente di gran cuore»

Geremia Berretta

«Sto davvero benissimo, il morale è tornato alle stelle e adesso basta solo un po’ di riabilitazione e potrò tornare dai miei cari. E devo tutto... devo dire grazie a questo staff, magnifico, che ho trovato. Gente di cuore in tutto e per tutto». La voce di Geremia Berretta, il primo paziente Covid giunto in Puglia dalla Lombardia è rotta dall’emozione, ma è netta, pulita. Niente più tosse, febbre, spossatezza. Il suo corpo, con le cure amorevoli e professionali ricevute all’ospedale «F. Miulli», ha superato la malattia. Lo confermano anche i due tamponi: il 56enne è guarito.

Risponde alla telefonata de «La Gazzetta del Mezzogiorno» dal reparto dell’ospedale di Acquaviva delle Fonti, dove finirà di ristabilirsi, perché – dice - ci tiene moltissimo a ringraziare pubblicamente quei medici e infermieri straordinari che gli hanno salvato la vita.

Quando arrivò, il 20 marzo scorso, era in condizioni critiche: aveva sia una insufficienza respiratoria severa sia una miocardite, un’infezione del miocardio. Quel trasferimento avvenne a bordo di un C-130J della 46esima Brigata Aerea di Pisa, un aereo militare rumorosissimo.

Volò dalla devastata Bergamo fino a Bari imbracato e chiuso in una barella ad alto biocontenimento, ma il suo corpo era così provato che di quel viaggio non ha memoria. «Me lo sta raccontando lei, non me lo ricordo il trasporto. Ricordo che avevo dei disturbi da giorni, ero stanco, tanto. Poi è arrivata la febbre, picco massimo 38 e mezzo 39 e poi calava. All’inizio sembrava un’influenza. Ricordo quando sono stato ricoverato a Bergamo. Ero in carrozzina in attesa. Poi ho come un buco, non ricordo. A un certo punto mi sono svegliato, mi hanno lavato. Avrò dormito nel tragitto e mi sono ritrovato in sala di rianimazione (al Miulli; ndr) con tutta questa brava gente che mi stimolava a farmi coraggio, gente speciale». Fa una pausa. Si commuove. Poi il signor Berretta ricomincia: «A Bergamo mi aspettano la mia compagna e i miei familiari, mio figlio, le mie sorelle e una marea di nipoti. Sono tanti e li ho contattati tutti e mi fa tanto piacere che stanno bene».

Un messaggio che si sente di mandare ai lettori della «Gazzetta»? «Di riguardarsi, di stare in casa. Io sono uscito un attimo e mi sono preso questo virus senza accorgermene. State il più possibile in casa che è sempre meglio aspettare un attimo in più che rischiare la vita».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie