Sabato 12 Giugno 2021 | 14:26

NEWS DALLA SEZIONE

giustizia svenduta
Bari, «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

Bari, avvocato Chiariello: «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

 
Il caso
Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

 
Dipendenze
Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

 
Il caso
Bari, i pasticci del nuovo palazzo del Consiglio: garage chiuso e piove nel foyer

Bari, i pasticci del nuovo palazzo del Consiglio: garage chiuso e piove nel foyer

 
Contrasto alla criminalità
Cassano Murge, arrestato 35enne per spaccio di droga

Cassano Murge, arrestato 35enne per spaccio di droga

 
Il caso
Criminalità in Puglia, Stea: più controlli sulla Murgia barese

Criminalità in Puglia, Stea: più controlli sulla Murgia barese

 
La spiaggia cittadina
Ricorso blocca assegnazione del bando per Torre Quetta, Decaro: «Ora nuove leggi». La replica degli ex gestori

Ricorso blocca assegnazione del bando per Torre Quetta, Decaro: «Ora nuove leggi». La replica degli ex gestori

 
Il caso
Bari, 12enne morì dopo intervento al Giovanni XXIII, al via processo a medico

Bari, 12enne morì dopo intervento al Giovanni XXIII, al via processo a medico

 
Il caso
Corruzione a Molfetta, l'ex consigliera comunale nega le accuse

Corruzione a Molfetta, l'ex consigliera comunale nega le accuse

 
Stalking
Monopoli, 55enne si tocca le parti intime e molesta una ragazzina fuori da scuola: arrestato

Monopoli, 55enne si tocca le parti intime e molesta una 12enne fuori la scuola: arrestato

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

Bari, Ciro Polito è il nuovo direttore sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 
Barigiustizia svenduta
Bari, «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

Bari, avvocato Chiariello: «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

 
Potenzalavori pubblici
Potenza, Ponte Musmeci, restauro alla Fhecor Ingenieros

Potenza, Ponte Musmeci, restauro alla Fhecor Ingenieros

 
TarantoLa tragedia
Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

Taranto, Infortunio mortale alla foce del Tara

 
Brindisila campagna
Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

Brindisi, Necropoli, in partenza la ricerca archeologica a Torre Guaceto

 
LecceLa novità
Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

Lecce, festa di Sant’Oronzo non si farà la processione

 

i più letti

L'emergenza al San Paolo

Bari, in 7 vivono in appartamento di 60 mq: tra loro nonno positivo al Covid 19

La denuncia di Smi: molti casi simili, urgono strutture per quarantena

Bari, in 7 vivono in appartamento di 60 mq: tra loro nonno positivo al Covid 19

BARI - Sette persone in un appartamento di due vani e un solo bagno: è la situazione che si è presentata ieri ai medici impegnati a soccorrere, nel rione San Paolo di Bari, un paziente contagiato dal Coronavirus, il nonno di una famiglia numerosa. Nella piccola abitazione nel rione periferico della città vivono insieme bisnonna, nonno e nonna, la figlia di questi ultimi e suo marito, e i loro due figli minorenni. Sette persone in circa 60 metri quadri e con un caso di contagio accertato. «Si è posto subito il problema di come assistere il paziente evitando che tutta la famiglia possa essere contagiata», spiega all’ANSA Ludovico Abbaticchio, presidente nazionale del sindaco dei medici di base (Smi). «Situazioni come queste - prosegue - purtroppo non solo isolate, ce ne sono diverse, non solo a Bari ma in tutta la Puglia e nel resto del Paese. È allora urgente e necessario trovare subito strutture, penso ad alberghi o caserme dismesse, per garantire la quarantena di persone che vivono in situazioni dove non viene garantito l’isolamento».

«Vengo a conoscenza ogni giorno di queste situazioni - prosegue Abbaticchio - con gruppo di 5-8 persone che vivono in pochi metri quadri e un solo bagno. In questo modo il contagio è assicurato». Per Abbaticchio è quindi fondamentale individuare immediatamente una soluzione per evitare che il virus si trasmetta in ambito familiare, con il rischio che poi possa diffondersi all’esterno. «Basta che una persona esca per andare a fare la spesa, magari è già contagiata ma asintomatica, e infetta altre persone. Questo è un problema enorme - spiega Abbaticchio - se non viene individuata una soluzione rapida avremo grossi guai, soprattutto nelle periferie. Esplosione di contagi, aumento vertiginoso di ricoveri e la situazione non potrebbe essere più governata».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie