Sabato 29 Febbraio 2020 | 12:16

NEWS DALLA SEZIONE

a poggiofranco
Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

 
a toritto (Ba)
Quasano, cc trovano 2 senegalesi alla guida senza patente: uno aveva un ordine di carcerazione a Rimini

Quasano, 2 senegalesi alla guida senza patente: uno aveva un ordine di carcerazione a Rimini

 
l'emergenza
Il Coronavirus ferma il Carnevale di Putignano: niente festa della Pentolaccia

Il Coronavirus ferma il Carnevale di Putignano: niente festa della Pentolaccia

 
a picone
Bari, svaligiano appartamento di una pensionata: 3 ladri colti in flagrante

Bari, svaligiano appartamento di una pensionata: 3 ladri colti in flagrante

 
Do ut des
Mafia a Bari, la sentenza: «clan Parisi imponeva guardiani e case popolati»

Mafia a Bari, la sentenza: «clan Parisi imponeva guardiani e case popolari»

 
Ironia sul web
Il «Virus Corona» diventa una canzone firmata da Rimbamband e Renato Ciardo

Il «Virus Corona» diventa una canzone firmata dalla Rimbamband

 
La recensione
Libertà verticale la nuova via del Mediterraneo

Libertà verticale la nuova via del Mediterraneo

 
La curiosità
Sannicandro, farmacia regala Amuchina ai clienti: «La vostra salute ci sta a cuore»

Sannicandro, farmacia regala Amuchina ai clienti: «La vostra salute ci sta a cuore»

 
La curiosità
Gli studenti di Gravina sfornano il robot appassionato di arte, storia e teatro

Gli studenti di Gravina sfornano il robot appassionato di arte, storia e teatro

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Lecceè mistero
Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

Lecce, quattro auto date alle fiamme nella notte: indagano i cc

 
Materal'iniziativa
Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

Matera, davanti all'ospedale si pianta un albero per ogni bimbo nato

 
Baria poggiofranco
Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

 
Foggianel Foggiano
Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

 
Batcoronavirus
Trani, il sindaco dispone chiusura scuole per sanificazione

Bat, scuole chiuse per sanificazione

 
Brindisidai carabinieri
S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

 

i più letti

L’operazione

Traffico droga da Albania e Olanda in Puglia: 22 arresti

Su ordine della Dda del capoluogo pugliese, l’operazione si è estesa anche in Germania, Olanda e Inghilterra

Traffico droga, sgominata associazione italo-albanese: arresti e perquisizioni anche a Bari

Trafficavano cocaina purissima al 97%, proveniente dalla Colombia attraverso l’Olanda, e marijuana da piantagioni albanesi, che smistavano in Puglia da Foggia e Andria. La Polizia, sotto il coordinamento della Dda di Bari, ha sgominato due organizzazioni criminali armate dedite al traffico internazionale di sostanze stupefacenti una con base ad Andria, con a capo due pregiudicati del posto e l’altra capeggiata da un albanese residente a Torremaggiore (Foggia), notificando 22 ordinanze di custodia cautelari, 20 in carcere e 2 agli arresti domiciliari (15 delle quali eseguite).
«La città di Foggia - hanno spiegato gli inquirenti - rappresentava una vera e propria centrale operativa». Nel capoluogo dauno, infatti, arrivavano ingenti quantitativi di stupefacenti (cocaina dal nord Europa, marijuana e hascisc dall’Albania) che venivano poi smistati in altre località quali Cerignola, San Salvo, Pescara e Barletta. Il collegamento tra le due organizzazioni era, secondo la Dda, un pregiudicato di Cerignola in contatto con un cittadino albanese residente nel Foggiano, il quale gestiva il doppio traffico di droga grazie a rapporti con l’Albania e con connazionali in Olanda.

L’indagine è partita nel gennaio 2015 dopo l’omicidio di Francesco Ferrante, detto Geppetto, ucciso a Trani nel gennaio 2015 con una fucilata alla testa perché stava tentando di imporsi nel locale mercato dello spaccio.
Nel corso delle indagini della Squadra Mobile di Bari con i colleghi di Foggia, Napoli, Pescara, Chieti, Milano, Firenze, Brindisi, Bergamo e Forlì/Cesena, coordinate dal pm della Dda di Bari Giuseppe Maralfa, sono state arrestate complessivamente 20 persone, tra pusher e corrieri e sequestrati oltre 440 chili di droga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie