Giovedì 09 Luglio 2020 | 00:59

NEWS DALLA SEZIONE

Il 19enne
Bari, il debutto sul campo di serie A di Giacomo Manzari con la maglia del Sassuolo

Bari, il debutto sul campo di serie A di Giacomo Manzari con la maglia del Sassuolo

 
Operazione Gdf
Bari, soldi in paradisi fiscali : sequestrato 1,5 mln a imprenditore

Bari, soldi in paradisi fiscali: sequestrati 1,5 mln a imprenditore

 
guardia di finanza
Bari, non dichiarava denaro custodito all'estero: sequestrati beni per 1,5mln a imprenditore

Bari, soldi in paradisi fiscali: sequestrati 1,5mln a imprenditore

 
nel barese
Gioia del Colle, sfrutta due cittadini indiani in azienda: arrestato imprenditore

Gioia del Colle, sfrutta due cittadini indiani in azienda: arrestato imprenditore

 
sharing-mobility
Bari, trovati i due monopattini rubati: uno era al Cara, a Palese, l'altro in un capannone

Bari, trovati i due monopattini rubati: uno era al Cara, a Palese, l'altro in un capannone

 
dopo la sanificazione
Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

Bari, torna attività chirurgica in padiglione Asclepios, ex Covid-hospital

 
la denuncia
Gravina, mistero al cimitero: corpo di una bimba sparito dalla tomba

Gravina, mistero al cimitero: corpo di una bimba sparito dalla tomba

 
il riconoscimento
Turismo, Alberobello è capitale italiana delle vacanze in famiglia

Turismo, Alberobello è capitale italiana delle vacanze in famiglia

 
La scoperta
Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

Giallo a Ruvo, resti umani di tre donne trovati in un pozzo

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

Bari, Raffaele Bianco: «Cresce la tensione per i playoff»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa firma
Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

Taranto, intesa su corso Medicina in ex sede della Banca d'Italia

 
LecceIl provvedimento
Dl semplificazioni, esclusa ma ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

Dl semplificazioni, esclusa la ss 275. Fitto: incredibile, la Regione in silenzio

 
Foggiasul gargano
Foggia, prefetto emette 2 interdittive antimafia: presunti legami con i clan

Foggia, prefetto emette 2 interdittive antimafia: presunti legami con il clan

 
Batnella bat
Trani, minacce ed estorsioni ai genitori per comprare alcol: arrestato 50enne

Trani, minacce ed estorsioni ai genitori per comprare alcol: arrestato 50enne

 
Brindisinel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
MateraLa battaglia Legale
Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

Matera, l'ex casello conteso resta in mano al Comune

 
Potenzail caso
Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

Potenza, giallo mascherine: blitz Finanza al San Carlo

 

i più letti

Operazione della Gdf

Armi e droga dall’Albania: 15 arresti e sequestri di beni per oltre 1mln di euro a Bari

Ci sono anche 5 obblighi di dimora: l'organizzazione gestiva i traffici tra le due coste utilizzando potenti gommoni modificati

Armi e droga dall’Albania: arresti e sequestri di beni a Bari

All'alba di oggi i finanzieri di Bari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 20 persone residenti a Bari, Mola di Bari, Polignano a Mare, Cellamare, Molfetta, Bisceglie, e anche nelle province di Brindisi e Lecce. Gli arresti di oggi sono l'epilogo di una lunga indagine partita nel dicembre 2015 nei confronti di un'organizzazione criminale composta da italiani (alcuni contigui al clan Strisciuglio di Bari) e albanesi, responsabili di vari reati, dall'associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, alla produzione di droga, alla detenzione e porto abusivo di armi clandestine, furto e ricettazione.

L'organizzazione italo-albanese aveva utilizzato anche potenti natanti per i traffici di droga tra le due coste, gommoni con motori fuoribordo, spesso rubati e modificati: ne sono stati sequestrati otto. Il Gip di Bari ha disposto anche un sequestro preventivo finalizzato alla confisca di beni pari a oltre un milione di euro, 6 immobili e 27 rapporti finanziari.

In carcere sono finiti il boss albanese Janku Kristo Dhimitraq (alias Lo Zio), nato il 08.02.1969; Vispo Giuseppe (alias U’Leng), nato il 10.01.1983; Volpe Piero, nato il 11.06.1981; Volpe Michele, nato il 19.09.1978; Volpe Alessandro (alias Fafuec), nato il 28.05.1983; Strisciuglio Francesco (alias Piripicchio), nato il 26.01.1976; Tisti Francesco (alias Ciccillo), nato il 28.12.1978; Pezzolla Lorenzo (alias Enzuccio), nato il 07.11.1965 ed Antelmi Antonio, nato il 18.11.1986. Arrestato anche Prudentino Antonio, nato il 16.05.1976 ad Ostuni (BR), figlio del noto boss brindisino Francesco Prudentino, alias “Ciccio la busta”, ritenuto una «primula rossa» del contrabbando di sigarette, oggi 70enne. In particolare, Prudentino Junior risponde del traffico dei due fucili d’assalto mitragliatori AK47 (kalashnikov) muniti di tre caricatori e relative munizioni.

Sono stati posti ai domiciliari in cinque: Bressani Simone, Colella Vito Modesto, Lobuono Vincenzo (alias U’Curt), Ruggiero Giuseppe (alias Rivera) e Grosso Raffaele (alias Frank). Obbligo di dimora infine per Ciampi Cosimo (alias Mimmo), Ventrella Alessio, Palmisano Giacomo, Acquaviva Sebastiano e Remini Domenico (alias Pondin).

Gli accertamenti, oltre a consentire il sequestro di 5,3 tonnellate di marijuana, hanno rivelato la disponibilità di armi (comuni e da guerra), da parte degli stessi membri dell’organizzazione: sequestrate infatti anche 10 pistole semiautomatiche e 2 fucili mitragliatori kalashnikov.

C'è uno spedizioniere doganale del porto di Bari, Simone Bressani, tra le persone arrestate nell’operazione della Guardia di Finanza su un presunto traffico di marijuana e armi dall’Albania alle coste baresi. Bressani avrebbe avuto il compito di trasportare le armi da mettere a disposizione dell’organizzazione criminale e, «approfittando delle sue conoscenze all’interno del porto di Bari, di prendere contatti e corrompere i militari della Guardia di Finanza a cui doveva consegnare la somma di 100mila euro in contanti», che gli era stata data dal boss albanese «affinché evitassero di controllare i mezzi con cui veniva introdotta la sostanza stupefacente». È uno dei particolari contenuti negli atti dell’inchiesta della Dda di Bari che ha portato oggi alla notifica di 20 misure cautelari.

A Bressani, già arrestato in flagranza nel dicembre 2016 perché dopo essere sbarcato dall’Albania fu trovato in possesso di armi, sono stati concessi gli arresti domiciliari. All’epoca gli furono sequestrati anche 108mila euro in contanti che "sarebbero dovuti essere destinati - si legge nell’ordinanza di arresto - ad 'ammorbidirè i controlli del personale della Gdf in servizio nel porto di Bari». «Tale specifico aspetto - fa sapere il gip - ha costituito stralcio investigativo». Su Bressani «gli indagati contavano per ottenere informazioni su possibili controlli da parte della Gdf», essendosi lo stesso vantato di avere il «capo finanza di mare - rivela una intercettazione - amico mio stretto».

Le 254 pagine dell’ordinanza firmata dal gip del Tribunale di Bari Francesco Mattiace, contengono i dettagli del traffico di droga tra le due sponde del basso Adriatico: dall’uso di radiotrasmittenti a bordo dei gommoni, alle bonifiche da eventuali cimici e al coinvolgimento di insospettabili titolari di rimessaggi della provincia, dai furti di imbarcazioni nel circolo canottieri Barion di Bari e nei porticcioli turistici di Villanova di Ostuni e Savelletri di Fasano, all’alloggio degli scafisti, dopo le traversate, in un B&B di Bari Vecchia. In una intercettazione, uno degli esponenti del clan Strisciuglio, Giuseppe Vispo, suggerisce anche di «speronare la motovedetta Gdf pur di evitare la perdita del carico» di droga: «glielo doveva lanciare a tutta velocità addosso - dice - e vedi come se ne scappavano quei quattro scemi di finanzieri». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie